cerca

Parola ai lettori

"Via Scalise, tra maleducazione, schiamazzi e sporcizia"

L'appello di una residente al sindaco Corsaro: "Prendete provvedimenti"

Via Scalise

Una scena "notturna" in via Scalise

Gentilissimo direttore,
                            chiedo cortesemente che questo mio scritto rubi un po' di spazio nel suo giornale al quale io sono abbonata. Il motivo per cui scrivo a lei non è solo perchè desidero che si sappia quello che si andrà a leggere ma perchè gli abitanti di via A. M. Scalise sono stanchi si sopportare la maleducazione dei ragazzi di oggi e anche perchè la cosa arrivi al nostro sindaco Corsaro. Vengo al dunque. Come detto precedentemente gli abitanti di via Scalise, arrivata la notte del venerdì, del sabato e della domenica non dormono. Qual è la causa? Lo schiamazzo dei ragazzi che, dopo aver trascorso la serata nel locale (sotterraneo) che vi è all'angolo della via, passano ore per strada urlando perchè ubriachi. Qualcuno chiama le forze dell'ordine. Arrivano subito o i poliziotti o i carabinieri che, dopo aver visto la situazione ed aver suggerito ai ragazzi di allontanarsi e, magari, di tornare a casa, se ne vanno. Si vedono scene poco piacevoli: ragazzine di quattordici, quindici anni o poco più sdraiate con ragazzi sul cofano dell'auto sbaciucchiarsi; ragazzi di vent'anni ubriachi che non reggendosi in piedi si sdraiano a terra e per più di due ore dormono, mentre i loro amici se la ridono ad alta voce e scattano foto a quei poveracci; vi sono, poi, alcuni ragazzi che escono dal locale con bottiglie di birra e, dopo aver bevuto, o le spaccano per terra urlando o le lasciano dove capita, persino sui davanzali delle finestre dei piani terra. Qualche tempo fa si sono addirittura accoltellati. Finisco questa carrellata di maleducazione con un “dulcis in fundo”, ovvero “ora viene il bello”. Questi, permettetemi il titolo, “maiali”, hanno preso la via Scalise per il loro orinatoio; in qualsiasi angolo loro urinano. E' una vergogna!!!!! Dopo tutto questo raccontare mi rivolgo al sindaco Corsaro chiedendo di fare qualcosa in modo tale che i suoi cittadini possano dormire tranquilli. Noi, abitanti della detta via, ci chiediamo innanzi tutto se questo locale essendo sotterraneo è a norma e, poi, perchè non iniziare a fare delle belle multe a questi ragazzi per disturbo alla quiete pubblica in modo tale che i genitori, dovendo sborsare soldi, capiscano come si comportano i loro figli o figlie durante la notte. Dispiace dover dire ciò ma, forse, necessita prendere dei provvedimenti da parte dell'Amministrazione comunale perchè siamo veramente stanchi di questa situazione che si ripete nel fine settimana di tutte le settimane. Ringrazio il direttore per lo spazio destinato e spero nella sua comprensione .

Una lettrice

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500