cerca

Partiti davanti al Sant'Andrea

"Dalle risaie nell'oceano": in 12 giorni 2.000 km in bicicletta

Tre ciclisti del Velo Club Vercelli raggiungeranno Santiago de Campostela

Velo Club Vercelli

Da sinistra: l'assessore allo sport del Comune Mimmo Sabatino, Franco Frontera, Davide Bertolotti, Gianluca Balocco e il presidente del Velo Club Vercelli Venio Trebaldi

Tre ciclisti del Velo Club Vercelli sono protagonisti del viaggio "Dalle risaie nell'oceano", quasi 2.000 chilometri (e 21.000 metri di dislivello) in bicicletta da Vercelli a Santiago de Compostela. Gianluca Balocco, Davide Bertolotti e Franco Frontera sono partiti questa mattina, sabato 6 giugno, alle 8,30 davanti alla Basilica di Sant'Andrea e pedaleranno fino a mercoledì 16.

Alla partenza hanno presenziato l'arcivescovo Monsignor Marco Arnolfo, l'assessore allo sport del Comune di Vercelli Mimmo Sabatino e il delegato del Coni provinciale Laura Musazzo. L'amministrazione municipale patrocina l'iniziativa. Così come Carlo Olmo sostiene fortemente questo progetto.

"I nostri tre ciclisti saranno assistiti in camper da due "angeli custodi", Jose Aportone (storico tesserato del Velo Club Vercelli) e Riccardo Amalfa, che li precederanno nelle località di arrivo di ogni tappa e interverranno in caso di necessità - ha detto il presidente del Velo Club Vercelli Venio Trebaldi - Numerose aziende del nostro territorio hanno voluto dare il proprio contributo all'impresa. Il loro nome è stato riportato sulle maglie celebrative da ciclismo preparate appositamente dalla nostra maglieria di fiducia VAM Design Michela Alegi. Queste maglie sono state realizzate in materiale tecnico e traspirante e saranno indossate da Gianluca, Davide e Franco per tutta la durata del viaggio. Riporteranno, tra le altre cose, il percorso e le date di tutte le dodici tappe che lo compongono".

Monsignor Marco Arnolfo ha consegnato ai tre ciclisti un messaggio di pace e speranza da portare al Santuario di Santiago de Campostela.

Una rappresentativa del Velo Club Vercelli, capitanata fa Domenico Cavallaro, accompagna l'avvio di questa fantastica avventura per le prime ore del viaggio fino a Crescentino (la tappa si concluderà nel pomeriggio a Briancon dopo aver superato le Alpi dal Colle del Monginevro).

Conclude Trebaldi: "Sarà la nostra spinta e il nostro augurio per i dodici giorni di pedalate e fatica che dovranno affrontare i nostri ciclisti".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Commenti

  • Gamba Renzo

    Renzo

    Gamba

    09:09, 05 Giugno 2021

    Mr Renzo Gamba

    Questi sono i veri atleti. Avete dimostrato non solo una buona preparazione fisica, ma pure un bel po di coraggio ! Quale puó essere stato il motivo per questa grande impresa ?

    Rispondi

    Report

Video