cerca

Il legame

Iniziativa culturale tra Vercelli e Pengzhou per le scuole cittadine

Concorso con fotografie e opere in modalità grafica

Andrea Corsaro

Il sindaco di Vercelli Andrea Corsaro

Dalla città cinese di Pengzhou, attraverso l’assessore all’Istruzione Gianna Baucero, è giunto a Vercelli l’invito a partecipare ad un’iniziativa culturale che  vorrebbe coinvolgere tutte le scuole cittadine. Il progetto si chiama “Stagione di Scambio Cloud di  Pengpeng - “Pengzhou Youth Link 2021” e confluirà in una mostra online di calligrafia e pittura e in una mostra offline sempre di calligrafia e pittura alla quale gli studenti vercellesi potranno partecipare inviando in Cina i seguenti lavori:

1) fotografie dei loro disegni ispirati a questo tema: Città natale ai miei occhi.  Le opere saranno esposte in lotti e periodi diversi sull’account pubblico WeChat. Successivamente, saranno esposte nelle gallerie d'arte online e offline.  Scadenza per la presentazione della versione digitale delle opere: 10 Giugno 2021.  La versione digitale dell'opera inviata deve essere un'immagine ad alta definizione in formato JPG, la cui dimensione deve essere di 1-10 MB.

2) opere in modalità grafica, per esempio sottoforma di calligrafia o di pittura,  che in questo caso saranno esposte in una mostra offline e in gallerie d’arte. Queste opere cartacee  devono avere le seguenti dimensioni: 60 × 80 cm - 120 × 120 cm e devono essere inviate all'Ufficio degli Affari Esteri del Governo Popolare Municipale di Pengzhou entro il 30 giugno 2021. Dopo il termine della mostra, le opere grafiche verranno trattenute dall'Ufficio degli Affari Esteri del Governo Popolare Municipale di Pengzhou e non saranno restituite.  Tutte le opere cartacee originali devono essere inviate  all'Ufficio degli Affari Esteri del Governo Popolare Municipale di Pengzhou entro il 30 giugno 2021.

Il concorso riguarda la fascia di età degli alunni dai 5 ai 17 anni. I vincitori riceveranno delle attestazioni sulla vincita e dei souvenir tipici della città di Pengzhou. Tutti i partecipanti riceveranno dei souvenir caratteristici; tutte le  opere saranno  utilizzate solo per la comunicazione a scopo di interesse pubblico, non per motivi commerciali.

Dalla città di Pengzhou scrivono che da quando è nato il gemellaggio tra Vercelli e Pengzhou le due città hanno avuto “scambi amichevoli e approfonditi che hanno condotto ad un rapporto di profonda amicizia”  e che , nonostante la distanza, Pengzhou si ricorda costantemente di noi e si interessa con viva attenzione alla nostra sicurezza e alla nostra salute.  Ne è stata una prova la consegna di ben due grandi forniture di mascherine e altri dispositivi di sicurezza che Pengzhou ha voluto regalare al Comune, per chi  ne avesse bisogno. “Crediamo che l'epidemia non possa porre limiti alla nostra amicizia.” E per questo hanno organizzato questo progetto destinato ai giovani dai 5 ai 17 anni, che attraverso i loro disegni metteranno in comunicazione le due città e manterranno vivi i rapporti di amicizia e anche le relazioni diplomatiche. Insomma: ai giovani vercellesi oggi spetta il compito importante di diventare ambasciatori della città di Vercelli e di portare lontano il messaggio di amicizia e ci cooperazione tra i nostri due popoli.

È sulla base di questo pensiero che il sindaco Andrea Corsaro ha salutato questo progetto con vivo interesse “perché siano i nostri ragazzi a farsi portavoce della gratitudine di Vercelli e della ferma intenzione di tutta la città a mantenere vive la relazioni di amicizia con la comunità cinese di Pengzhou, proprio come se i giovani fossero i nostri ambasciatori”. Al sindaco si unisce l’assessore Gianna Baucero, che desidera “ringraziare per la collaborazione tutte le scuole che parteciperanno all’evento, anche in un momento critico come quello della pandemia e della fine dell’anno scolastico. I giovani sono il nostro futuro, è giusto che siano loro a conservare e approfondire i legami tra Vercelli e il mondo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video