cerca

Lotto 5

Vercelli: "La Prefettura appoggia la nostra iniziativa"

La Fisascat Cisl interviene sulla vertenza appalto pulizie Asl

Fisascat Cisl

Questa mattina, martedì 30 marzo, una rappresentanza della Fisascat Cisl del Piemonte Orientale è stata ricevuta in Prefettura a Vercelli per discutere della vertenza sull’appalto delle pulizie all’interno delle Azienda sanitaria locale vercellese, ma anche di Novara, Biella e Verbano Cusio Ossola. La sigla sindacale che si occupa della categoria degli addetti ai servizi nei giorni scorsi ha proclamato lo stato d’agitazione su tutte le province del quadrante per protestare contro l’assegnazione dell'appalto del lotto 5 (con circa 150 lavoratori coinvolti nel Vercellese); secondo il sindacato l'assegnazione infatti sarebbe inadeguato da un punto di vista economico e operativo, in quanto ribassato del 30%, con il conseguente rischio di un taglio delle ore per i lavoratori e le lavoratrici, la diminuzione delle retribuzioni e una minor efficienza nelle pulizie.

Luca Trinchitella, segretario Fiscacat Cisl zonale, spiega che "siamo stati ricevuti dal viceprefetto vicario (Mario Savastano, ndr), che ci ha appoggiati nell'iniziativa. Noi abbiamo ribadito le nostre ragioni e chiesto nuovamente un incontro con la centrale di committenza regionale del Piemonte, stazione appaltante del servizio". Lunedì 29 marzo la Fisascat Cisl è stata ricevuta in Prefettura a Verbania.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500