cerca

Università del Piemonte Orientale

Nascono a Vercelli due nuovi corsi di laurea

Si svolgeranno nelle aule del Complesso Universitario “San Giuseppe”

Upo San Giuseppe

Nascono a Vercelli due nuovi corsi di laurea triennale.

L’Università del Piemonte Orientale ufficializza la nascita di due nuovi corsi che amplieranno l’offerta formativa del Disit (Dipartimento di Scienze e innovazione tecnologica) sui temi dell’ambiente e della sostenibilità. Si tratta dei corsi di Chimica Verde (che sostituisce e rinnova il corso di Scienza dei Materiali – Chimica) e di Gestione ambientale e sviluppo sostenibile (Gass), che si svolgeranno nelle aule e nei laboratori del Complesso Universitario “San Giuseppe” a Vercelli. "Immatricoleranno studenti a partire dall’anno accademico 2021-2022 e saranno entrambi ad accesso libero", spiegano da Upo.

La chimica sostenibile del futuro sarà al centro del percorso triennale in Chimica Verde: "Nello scenario delineato dall’Agenda Onu per lo Sviluppo Sostenibile e dal Green New Deal europeo emerge in modo forte la centralità della chimica - precisa il referente del corso, professor Enrico Boccaleri - Il corso di Chimica Verde ha come obiettivo formativo la sostenibilità ambientale dei processi chimici, la riduzione dell’uso delle risorse naturali preziose, i processi di recupero, il riciclo e la valorizzazione nell’ottica dell’economia circolare". Il corso di Chimica Verde integrerà lo studio della matematica e della fisica e dei diversi settori della chimica con i fondamenti teorici e sperimentali della chimica verde, dei processi chimici e biotecnologici basati su fonti rinnovabili e a basso impatto ambientale e delle strategie di valorizzazione di scarti e sottoprodotti. Centrali, nel corso di studi, saranno le numerose attività di laboratorio, garantite grazie alle nuove strumentazioni in dotazione al Disit nel polo di Vercelli.

Il corso in Gestione ambientale e sviluppo sostenibile sarà coordinato dal professor Enrico Ferrero e nasce per creare figure professionali in grado di comprendere e rispondere adeguatamente alle grandi sfide ambientali del futuro. La lotta ai cambiamenti climatici salvaguardia dell’ambiente e la transizione verso le energie rinnovabili saranno al centro del percorso formativo e avranno come comune denominatore i temi della transizione ecologica verso un modello di sviluppo sostenibile, come per esempio l’economia circolare e la green economy. "Il corso di laurea in Gestione Ambientale e Sviluppo Sostenibile – racconta Ferrero – intende preparare i giovani alle più importanti sfide presenti e future della nostra società quali la transizione ecologica e la lotta ai cambiamenti climatici. I temi della sostenibilità verranno declinati, con metodologie didattiche innovative, in tutti i loro aspetti, scientifici, economici, giuridici e sanitari per formare figure professionali moderne in grado di accompagnare le realtà produttive, artigianali e dei servizi verso un futuro sostenibile".

Le immatricolazioni partiranno dall’estate. Tutti gli studenti interessati potranno seguire online le attività di orientamento a partire da metà marzo sul sito di Ateneo www.uniupo.it.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500