cerca

Morto l'ex presidente di Cna Vercelli Francesco Deinnocenti

Medina: 'Se ne va uno dei presidenti più attivi e presenti'

Francesco Deinnocenti

Francesco Deinnocenti

Un grave lutto ha colpito Cna Piemonte Nord. Nella serata di domenica 3 gennaio, dopo un anno di malattia, è morto l’ex presidente di Cna Vercelli, Francesco Deinnocenti, all’età di 70 anni. Residente a Greggio, attualmente in pensione, era titolare di un’impresa del settore dell’impiantistica industriale a Vercelli.

“Con Francesco se ne va uno dei dirigenti più attivi e presenti nella nostra Associazione – è il ricordo del direttore di Cna Piemonte Nord Elio Medina – come presidente provinciale di Vercelli, carica che ha ricoperto dal 1990 al 2001, aveva avviato il processo che avrebbe poi portato all’aggregazione con Novara e Verbano Cusio, da cui è nata Cna Piemonte Nord”.

Così raccontava quell’esperienza, in un’intervista rilasciata nel 2016, in occasione del 40° Anniversario di Fondazione della CNA di Vercelli: “Alla fine degli anni ’90 abbiano cominciato un dialogo con la Cna di Novara. Da lì è cominciato il percorso verso l’integrazione dei servizi, preludio della fusione e della nascita di Cna Piemonte Nord”.

“Francesco ha mantenuto il rapporto con l’Associazione fino all’ultimo, con gli artigiani ma anche con la struttura operativa – dichiara Massimo Pasteris, presidente Cna Piemonte Nord area Vercelli – tutti noi sentiremo molto la mancanza dei suoi consigli, della sua presenza. Siamo vicini alla moglie Sara e al figlio Marco, uniti nel dolore”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500