cerca

Serie C 1977/78

Quando la Pro Vercelli battè i grigi ma non bastò per la C1

L'Alessandria sconfitta 3-1 all'allora "Robbiano"

Pro Vercelli-Alessandria

Il primo gol della Pro Vercelli realizzato contro l'Alessandria il 12 marzo 1978 (da "Il Grande libro della Pro Vercelli" - Volume II)

Il pallone racconta di un derby Pro Vercelli-Alessandria giocato il 12 marzo 1978 e valido per la settima giornata di ritorno del girone A del campionato di Serie C della stagione 1977/78.

Allo stadio “Leonida Robbiano” arbitra Salvatore Lombardo della sezione di Marsala davanti a circa 3.000 spettatori. L’allenatore delle bianche casacche Carlo Facchini (era anche il d.s. della società) schiera: Castellazzi, Merli, Sadocco, Balocco, Davanzo, Magrini, Roda, Scandroglio, Musiello, Crotti e Maruzzo.

Sulla sponda opposta il tecnico dei grigi Romano Mattè risponde con: Lucetti, Moretti, Contratto, Tonetto, Colombo, Vichi, Bologna, Bosetti (dal 60’ Piccotti), Vagheggi, Bongiorno e Di Giulio.

Vantaggio della Pro Vercelli al 34’ grazie a un’autorete di Tonetto su tiro di Crotti. Raddoppia bomber Roda al 39’. Nella ripresa accorcia le distanze Vagheggi al 55’ per l’Alessandria, ma il centrocampista Scandroglio al 61’ chiude il conto sul 3-1 per i bianchi.

La stagione 1977/78 celebra l’ultimo campionato di C unica. Le prime dodici dei tre gironi nel 1978/79 disputeranno il nuovo torneo di C1, le altre ripartiranno dalla neonata C2. L’Alessandria per un punto riuscirà a centrare la C1, mentre la Pro Vercelli si classificherà tredicesima e per un punticino sarà relegata in C2. La stagione 1977/78 celebra il congedo dell’avventura in maglia bianca del mitico portiere Castellazzi, dei difensori Merli e Sadocco, del centrocampista Scandroglio e dell’attaccante Maruzzo.

2021 – Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500