cerca

Sulla mia strada

Sono polvere l’orgoglio, l’affannarci, il protagonismo, la nostra sicurezza

E' iniziata la Quaresima

Quaresima

Si legge nel Vangelo di Marco: "Gesù, tentato da satana, è servito dagli angeli".


La celebrazione delle ceneri ha aperto la Quaresima: 40 giorni per preparare la Pasqua. L’abbiamo iniziata a partire dalla nostra debolezza: la vita di ognuno di noi è come polvere.   

E' polvere il nostro orgoglio, è polvere la nostra sicurezza, è polvere il nostro protagonismo, è polvere il nostro affannarci. Tuttavia questa polvere è stata scelta da Dio e da lui amata, sino a donarle vita.

Gesù entra nel deserto per mostrarci fin dove arriva il suo amore.
Qui egli, come noi, si sottomette alle tentazioni e il deserto si trasforma in un giardino di vita. Gesù non è più solo e abbandonato alla fame e all’aridità. Giungono gli angeli, si accostano a lui e lo servono.
Il deserto si popola di consolazione, di amore, di solidarietà, di uomini e donne che, come angeli, si avvicinano ai deboli e ai poveri per servirli.

Convertitevi e credete al Vangelo.
La parola convertitevi non è un rimprovero ma indica di “andare oltre”.
Convertirsi allora è guardare e vivere la vita, per poter prendere le decisioni e confermarle in seguito. La ragione nuda e cruda come è stata fatta dal Creatore è fatta bene, ma non è sufficiente. Bisogna andare al di là, bisogna prendere spunto dalla vita di Gesù Cristo, bisogna avere fede poiché la fede è luce all’intelligenza.

Credete al vangelo!
Credere che la vita è una cosa bella! Anche se ci sono difficoltà, tormenti, realtà che non quadrano, Cristo dice: convertiti! Contraddici l’evidenza… e sentiti confermato.  
Dobbiamo prendere il bene che sta dentro la nostra vita e farlo fiorire.
Convertitevi e credete al Vangelo è entrare nella risurrezione, stare insieme con Cristo che vinciamo il mondo! La fede può vincere il mondo. Buon cammino quaresimale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500