cerca

Il Coronavirus condiziona

La Serie C verso lo slittamento

Ghirelli: "Non ci sono più finestre per i recuperi"

Ghirelli Francesco Gravina Gabriele

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, con Gabriele Gravina (presidente Figc)

Attraverso una lettera rivolta ai presidenti della Serie C, il numero uno della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ha messo in guardia sul possibile finale di stagione e sulle sue problematiche. Le finestre disponibili per recuperare le gare rinviate, infatti, sono sempre meno. Ciò potrebbe portare a uno slittamento del termine stabilito precedentemente per la fine del campionato. La proposta del presidente Ghirelli, ancora da sottoporre al consiglio direttivo, sarà quella di posticipare la penultima e l'ultima gara del torneo a domenica 25 aprile e domenica 2 maggio.

Le parole di Ghirelli: "Cari presidenti, purtroppo la situazione emergenziale che continuiamo ad affrontare ha portato a dover rinviare altre gare e le finestre disponibili per i recuperi stanno divenendo insufficienti per rispettare il termine stabilito della stagione regolare".

"Durante il consiglio direttivo di giovedì 1° aprile verrà discusso lo slittamento di almeno una settimana del termine della stagione. Qualora non vi siano ulteriori criticità da qui al 1° aprile, la proposta che sottoporrò ai membri del consiglio sarà quella di far slittare il turno infrasettimanale di mercoledì 14 a domenica 18 aprile, posticipando la penultima e l'ultima gara rispettivamente a domenica 25 aprile e domenica 2 maggio. Tale slittamento consentirà di recuperare due ulteriori finestre disponibili per gli eventuali recuperi di gare rinviate - conclude Ghirelli - Ho voluto sin da ora comunicarVi questo possibile scenario così da consentirVi di organizzare al meglio questo finale di stagione regolare. L'ultima parola spetterà comunque al consiglio direttivo".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500