cerca

Si allunga la serie positiva

Pro Vercelli: altre tre perle al "Piola"

Grosseto costretto alla resa. Rolando in gol dopo tre mesi

Zerbin Alessio Rolando Mattia

Mattia Rolando esulta: il giocatore della Pro Vercelli è tornato al gol dopo tre mesi (foto di Ivan Benedetto)

Altro 3-0 casalingo per la Pro Vercelli che questa volta stende il Grosseto con reti di Costantino (tre gol in tre match), Rolando e Della Morte. La squadra di Francesco Modesto allunga così la serie positiva a otto turni con 16 punti conquisati. Le bianche casacche sono terze nel girone A di Serie C a -3 dalla coppia di vetta formata da Como e Renate che domenica sfidano Lucchese e Pro Patria. Nella Pro rientra dopo la squalifica Emmanuello a centrocampo (al posto di Awua) e poi fiducia all'undici iniziale che ha pareggiato sul campo della Lucchese. Cambio di fascia per gli esterni con Iezzi a destra e Gatto a sinistra. In panchina non al 100 per cento della condizione gli attaccanti Comi e Della Morte.

Al 4' padroni di casa in vantaggio. Perfetto assist di Zerbin per Costantino che solo davanti al portiere toscano Barosi insacca. La Pro Vercelli è particolarmente ispirata e con un prolungato possesso palla cerca insistentemente il raddoppio. Al 23' è bravo il difensore Hristov a chiudere un varco per l'avanzata degli ospiti. Al 30' Auriletto su un angolo battuto corto impegna Barosi. Intanto i bianchi giocano in dieci gli ultimi cinque minuti del primo tempo a causa di un colpo subito da capitan Masi che deve ricorrere alle cure dei sanitari. Dopo l'intervallo sarà nuovamente al suo posto.

In avvio di ripresa, al 47', arriva il 2-0 per la Pro Vercelli. Rolando è lestissimo a sfruttare un perfetto assist di Gatto e a insaccare imparabilmente alle spalle di Barosi. Per il numero 7 dei bianchi è il ritorno al gol dopo 13 giornate (Como-Pro Vercelli 1-2). I locali giocano sul velluto e al 67' ci prova Emmanuello: Barosi devia e poi blocca il pallone. Nel frattempo Clemente rimpiazza Gatto e Iezzi viene ammonito. Il numero 99 della Pro purtroppo salterà la sfida di martedì prossimo ad Alessandria contro la Juventus B perchè sarà squalificato per somma di cartellini gialli. Al 70' Rolando sfiora il palo e Hristov all'80' si rende pericoloso di testa. Quindi Modesto fa entrare Della Morte e Romairone per Zerbin e Rolando. Poi Hristov (diffidato) e Nielsen lasciano il posto a Secondo (debutto stagionale il suo) e Awua. All'89' Barosi si oppone a un bel tiro dalla distanza di Della Morte. Quest'ultimo però al 91' chiude il conto siglando il 3-0 con un preciso pallonetto con il portiere avversario fuori causa. La settimana prossima, si vocifera, Della Morte (classe 1999) dovrebbe rinnovare il contratto con la società del presidente Franco Smerieri.

Martedì 16 febbraio (ore 17,30 - diretta Sky) i bianchi giocheranno al "Moccagatta" di Alessandria contro la Juventus B ("corsara" 3-0 a Gorgonzola contro l'Albinoleffe) nell'anticipo del turno infrasettimanale del giorno 17 valido per la sesta giornata di ritorno.

Il tabellino della gara (3-0).

PRO VERCELLI (modulo 3-4-3): Saro; Hristov (dall'86' Secondo), Masi, Auriletto; Iezzi, Nielsen (dall'86' Awua), Emmanuello, Gatto (dal 68' Clemente); Rolando (dall'82' Romairone), Costantino, Zerbin (dall'82' Della Morte). A disp. (Tintori, Parodi, Comi, Esposito, Erradi, Merio e Mezzoni). All.: Modesto (in panchina Perrelli).

GROSSETO (modulo 4-3-1-2): Barosi; Raimo, Gorelli, Ciolli, Campeol; Sersanti, Piccoli (dal 53' Vrdoljak), Kraja (dal 53' Stjiepovic); Sicurella (dal 53' Cretella); Galligani (dal 74' Russo), Moscati (dal 53' Boccardi). A disp. (Chiorra, Giannò, Polidori, Simeoni, Consonni, Kalaj e Scaffidi). All.: Magrini.

ARBITRO: Cavaliere di Paola (assistenti di linea: Minafra e D’Ascanio di Roma; quarto uomo: Colombo di Como).

MARCATORI: al 4' Costantino (P), al 47′ Rolando (P) e al 91' Della Morte (P).

NOTE - Ammoniti: Raimo (G), Piccoli (G), Gatto (P), Iezzi (P) e Zerbin (P); calci d'angolo: 5 a 2 per la Pro Vercelli; recupero tempo: due minuti nella prima frazione di gioco e quattro minuti nella ripresa; prima della gara è stato osservato un minuto di silenzio in memoria dell'ex designatore degli arbitri della Lega Pro Maurizio Mattei; giornata soleggiata ma fredda, terreno sintetico; in tribuna l'ex presidente della Pro Vercelli Massimo Secondo, l'ex d.s. del Bari Giancarlo Romairone e l'ex d.s. delle bianche casacche Massimo Varini.

2021 - Riproduzione riservata

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500