cerca

Iis Lombardi

Iti Faccio: De Santis vince le finali regionali di Problem solving

Sei studenti parteciperanno alle Olimpiadi italiane di Informatica

Stefano De Santis

Stefano De Santis (Iti Faccio) ha vinto le finali regionali con il massimo punteggio

L’Iis Lombardi domina la classifica piemontese delle gare individuali delle Olimpiadi di Problem Solving (le 'Ops' per chi se ne intende): Stefano De Santis della 2IBA dell’Iti Faccio si è guadagnato il primo posto alla finale regionale con il massimo del punteggio. Il 23 aprile parteciperà alla finale nazionale online, rappresentando il Piemonte nella gara individuale per la scuola secondaria di secondo grado. Niente ha fermato Stefano, puntuale ha partecipato a tutte le gare scolastiche, migliorando il suo punteggio, mentre prendeva confidenza con le varie tipologie di quesiti, e l’impegno lo ha premiato permettendogli di ottenere un bel 100 già alla quarta gara d’Istituto, replicandolo poi alla finale regionale.

Le Ops permettono lo sviluppo del pensiero computazionale, cioè la capacità di pensare come pensa un informatico applicata in ogni settore dell’attività umana. L’informatico non solo risolve problemi ma ha una marcia in più: è in grado di far risolvere problemi ad un esecutore (umano o automatico che sia), per questo nelle gare i quesiti spaziano da problemi di pianificazione e di ottimizzazione di risorse, ai messaggi crittografati da decifrare, alle sequenze di istruzioni da eseguire per verificare la correttezza di un risultato, fino alla “guida” di robot alla ricerca del percorso più breve o del tesoro più consistente lungo un percorso ad ostacoli. L’unico rammarico è di non poter svolgere la gara nazionale a Cesena, come di consuetudine, sarebbe stata proprio una bella esperienza, passare un’intera giornata con coetanei provenienti da tutte le regioni d’Italia e poi finalmente poter gareggiare “faccia a faccia”.

Ma non finisce qui, l’Iti Faccio quest’anno porta alla gara territoriale delle Olimpiadi Italiane di Informatica (il 20 maggio) ben sei studenti: Jacopo Magnago e Riccardo Alemanno (4INA), Cesare Salussolia e Francesco Mascaro (4INB), Matteo Molesti (3INA) e Stefano De Santis (2IBA) (sì ancora lui il più giovane del gruppo). Ma per affrontare con successo una gara impegnativa, bisogna allenarsi, con impegno e costanza. Ecco il programma di allenamento per i nostri campioni: ogni giovedì pomeriggio tre ore con docenti dell’Università Luiss, poi ancora 4 incontri da 4 ore ciascuno con i docenti dell’UniTo e incontri bisettimanali con la professoressa Pela, referente scolastica del progetto Ptof “Olimpiadi per l’Informatica” … che dire un bel programma intenso abbinato alle attività scolastiche quotidiane, ma quando la passione chiama … è difficile tirarsi indietro! In bocca al lupo ragazzi.

Redazione Iti Faccio Vercelli

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video