cerca

Borgosesia - Enaip

Senza maschera: progetto sulla parità negli ambienti di lavoro

Appello su Instagram dalle allieve del corso di Operatore del benessere

Senza Maschera Enaip Borgosesia

Si chiama “Senza Maschera” ed è un progetto fotografico su Instagram, realizzato con le ragazze del primo anno del corso di "Operatore del benessere - acconciatura", di Enaip Borgosesia, che denuncia la disparità dei riconoscimenti professionali tra uomo e donna.

Una condizione che spesso vede la donna costretta ad indossare una maschera per nascondere la sua femminilità, per potersi adattare all’interno di un sistema “a sesso unico”. Occorre ricordare che ci sono stati momenti storici, più o meno recenti, infatti, in cui le donne hanno dato un enorme contributo al mondo ma i loro successi non sono stati celebrati tanto quanto quelli degli uomini.

Se pensiamo ad un Nobel della letteratura italiana ci viene più semplice ricordare Pirandello con il suo “Uno, nessuno e centomila” e non la Deledda, grande poetessa e scrittrice. Ma parlare delle donne è anche trattare delle loro sfide quotidiane, come trovare un equilibrio tra la maternità e il lavoro – problema che riguarda gli uomini in misura minore. Parlare delle donne serve per combattere gli stereotipi che spesso costringono le donne a non esprimere la loro personalità per non incappare in pregiudizi o forme abiette di emarginazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500