cerca

La precisazione

Discarica di Salussola, Chiorino: "Rimaniamo contrari"

"Trascrivere il documento è un atto dovuto, non significa condivisione"

Elena Chiorino

“Il fatto che Confindustria Biella abbia presentato formalmente anche la scheda legata alla discarica di Salussola non significa per questo condividerla - commenta Elena Chiorino, assessore regionale biellese contraria al progetto, come lo stesso presidente Alberto Cirio che già da europarlamentare aveva espresso la sua contrarietà in merito - individuare un luogo dove conferire l’amianto è importante, ma farlo in una delle zone di pregio della risicoltura piemontese, italiana ed europea sarebbe inopportuno. La volontà della Giunta resta, e sempre sarà, quella di agevolare e favorire lo sviluppo delle aree piemontesi, tutelandone sia le risorse sia le ricchezze culturali, locali e gastronomiche. Il riferimento alla discarica di Salussola nel Pnnr non è altro che una trascrizione, in quanto il documento stesso rappresenta il “collettore” delle istanze provenienti dai territori. Il che non significa appunto condivisione. Presentare una proposta sul Recovery da parte di una categoria economica – spiega Chiorino - è dunque certamente legittimo. Trascriverla è un atto dovuto: sostenerla solo perché rientra in un elenco non è da dare per scontato

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video