cerca

Parla il sindaco Pane

Trino: aperte le vaccinazioni per la fascia 12-15 anni

Intanto calano i positivi e riapre la scuola

Vaccino anti Covid

Entrano nell’elenco dei soggetti vaccinabili anche i giovani tra 12 e 15 anni che a Trino sono 279. Intanto calano i positivi e aumentano i vaccinati che ora in città, su 6.834 residenti, sono 3.478, pari al 50,89 per cento, dato che arriva al 55,34 per cento se si fa riferimento alla sola popolazione vaccinabile, dai 12 anni in su. Per quanto riguarda le secondi dosi, sono 1.784 i trinesi ad averle ricevute, pari al 26,10 per cento dei residenti e al 28,38 per cento dei vaccinabili.

Trino

I contagi: "Siamo scesi a quota 29 positivi al Covid-19 pari a 424,29 ogni 100.000 abitanti - spiega il sindaco Daniele Pane - Tutti i positivi sono legati al mondo della scuola media, tra ragazzi e genitori. Registriamo anche una signora di 94 anni che è positiva ma non è mai stata vaccinata ed è nonna di studenti positivi della media. A Trino gli over 80 anni che si erano iscritti per la vaccinazione l’hanno ricevuta tutti, tranne coloro che sono in attesa perché guariti dal Covid-19 e una signora che si è iscritta la scorsa settimana ed è già stata prenotata per ricevere la dose". Sui contagi Pane prosegue: "La situazione si è normalizzata forse in maniera definitiva all’interno della nostra città e il numero dei positivi è legato al mondo della scuola media, che dopo un primo rialzo, ha avuto ad inizio della scorsa settimana un ribasso e infine un nuovo rialzo che ora va scemando. Se escludiamo i positivi legati alla scuola media, nel resto della città siamo a zero contagi, potremmo essere covid free. Per quanto riguarda la scuola, buona parte delle classi è rientrata in aula, solo due sono in quarantena".

La campagna vaccinale: "Con i quattro giorni di vaccini appena terminati sono state vaccinate circa 800 persone. Non solo da Trino: sono giunte anche da Palazzolo, Morano, Camino, Balzola, Pontestura, Villanova, Casale Monferrato. I trinesi vaccinati invece superano il 50 per cento dei residenti e il 55 per cento dei soggetti vaccinabili, dai 12 anni in su. Con la seconda dose siamo al 26 e al 28 per cento. Il mio invito è a iscriversi, i vaccini sono ormai quasi tutti Pfizer e Moderna, per circa il 90 per cento". Le gestione del periodo delle vacanze: "In questi giorni ci sono stati vari incontri per gestire il periodo estivo e molte persone ci chiedono quale vaccino faranno e quando avranno il richiamo, per gestire le proprie ferie. La premessa che faccio è che è importante iscriversi e vaccinarsi, poi, compatibilmente con il richiamo, cercheremo di gestirlo nel range previsto e in maniera compatibile con le vacanze, in base a spazi e vaccini".

Ecco infine come sta procedendo la vaccinazione a Trino nelle varie fasce d’età. Gli over 80: su 773 residenti, 697 (90,17 per cento) hanno ricevuto la prima dose, 671 (86,80 per cento) la seconda. Da 70 a 79 anni: su 777 hanno ricevuto la prima dose in 669 (84,58 per cento), 252 (32,43 per cento) la seconda. Da 60 a 69 anni: sono 1.004, vaccinati in 796 (79,28 per cento) con la prima dose e in 350 (34,86 per cento) con la seconda. Da 50 a 59 anni: sono 1.080, vaccinati con una dose 748 (69,26 per cento), con la seconda 224 (20,74 per cento). Da 40 a 49 anni: sono 863, in 290 (33,60 per cento) hanno ricevuto una dose e in 133 (15,41 per cento) la seconda. Da 30 a 39 anni: sono 628 e di questi 165 (26,27 per cento) hanno avuto la prima dose e 90 (14,33 per cento) la seconda. Da 16 a 29 anni: sono 886, hanno avuto la prima dose in 113 (12,75 per cento), la seconda in 64 (7,22 per cento). Da 12 a 15 anni: sono 274 e nessuno è ancora stato vaccinato. Infine gli under 12, non vaccinabili ad oggi, sono 549.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video