cerca

Covid

Trino, vaccinato il 44% della popolazione

Il sindaco Pane: "Un dato oltre la media del Piemonte"

Vaccinazione over 80

Vaccinazione over 80 a Vercelli (foto Asl Vc)

La situazione della campagna vaccinale e dei positivi, i lavori pubblici e gli appalti, gli eventi e le manifestazioni, il soggiorno marino. Ampio raggio per le comunicazioni del sindaco di Trino Daniele Pane di questo fine settimana.
L’aggiornamento della campagna vaccinale: "Oggi, domenica 30 maggio, raggiungeremo i 3.000 residenti vaccinati, dato che ci permette di tagliare il traguardo del 44 per cento di vaccinati sull’intera popolazione residente a Trino e quello del 50 di vaccinati dell’intera popolazione vaccinabile, ovvero escludendo chi ha meno di 16 anni e ad oggi non è vaccinabile. Significa che se seduti al tavolo siamo quattro maggiorenni, due su quattro sono vaccinati con almeno la prima dose. La prossima settimana proseguiremo con la fascia da 50 a 59 anni e a scalare nelle fasce dei quarantenni e poi dei trentenni. Le seconde dosi invece riprenderanno dopo metà giugno: oggi siamo a circa 1.800 vaccinati col ciclo completo, il 26 per cento dell’intera popolazione, il 29-30 per cento degli over 16 anni. Numeri significativamente alti e oltre la media rispetto al resto del Piemonte, e non solo".
I contagi: "Purtroppo però nelle fasce non vaccinate abbiamo avuto problemi e a maggio circa il 47 per cento dei positivi è nella fascia dei giovanissimi di età scolastica da scuola media. Con l’allentamento delle misure di restrizione era fisiologico che capitasse qualcosa, ma non in questi numeri. Oggi siamo a 27 positivi, ovvero 395 ogni 100.000 abitanti quando il Piemonte è a 50 ogni 100.000 abitanti, dato quindi non positivo per noi. In settimana abbiamo valutato con l’Asl di Alessandria e la dirigente scolastica la possibilità di chiudere la scuola media, si è deciso di temporeggiare e ora pare che la situazione si sia stabilizzata. Tutti i 27 positivi sono legati al mondo della scuola, si tratta di 19 ragazzi e 8 genitori o parenti loro stretti contatti. Il numero che più ci ha spaventato sono le 161 persone in isolamento fiduciario, dato che ora dovrebbe calare drasticamente. Abbiamo contattato parroco e associazioni sportive per valutare lo spostamento di cresime e eventi sportivi".
Le altre notizie: "Al campanile della chiesa di Lucedio è stata inaugurata la mostra Aptitude for the arts realizzata col contributo di Provincia di Vercelli e Comune di Trino e grazie al lavoro dello staff di Marina Roncarolo. Ad esporre è Margherita Raso e la mostra sarà visitabile prenotandosi con il Fai".
Eventi e manifestazioni: "Stiamo programmando il calendario estivo, che prevede una rassegna teatrale, Trino in piazza e la Notte bianca fra gli appuntamenti più prossimi, e con la Pro Loco stiamo definendo la festa patronale. Ci sono ancora dei dettagli in fase di definizione e poi con l’assessore Giulia Rotondo daremo il calendario estivo".
Lavori pubblici, appalti, ordinanze: "Entro il 7 giugno saranno terminati i lavori al Teatro civico e grazie al ribasso d’asta è stato svolto un lavoro sulla pavimentazione completando le opere che lo rendano più funzionale. Abbiamo riemesso l’ordinanza di ampliamento dei dehor in piazza Audisio: grazie a un contributo del Comune lo scorso anno si acquistarono diversi dehor per i locali cittadini. Andremo in questi giorni in gara d’appalto per la caserma dei carabinieri, un progetto che avevamo nel cassetto da un paio d’anni in attesa delle autorizzazioni da Roma e si tratterà principalmente di lavori per l’efficientamento energetico dello stabile. Sono invece giunti al 90 per cento i lavori di relamping: sono stati effettuati al palazzo comunale, mentre la rimanente parte sarà destinata ad altri edifici comunali per continuare ad abbattere i costi del consumo di energia elettrica".
Pane conclude: "Su proposta dell’assessore Alberto Mocca abbiamo approvato un contributo a Legambiente per l’iniziativa “Puliamo il mondo”, mentre siamo giunti al termine dell’appalto per lo spazzamento stradale con 240-250.000 euro in due anni. Su proposta dell’assessore e vice sindaco Elisabetta Borgia abbiamo infine erogato un contributo ad Auser che tornerà ad organizzare il soggiorno marino che si terrà a Pesaro dal 31 agosto al 14 settembre. Sono segnali di ritorno alla normalità, ma servono comportamenti virtuosi da parte di tutti: entro fine giugno contiamo di finire le vaccinazioni a cinquantenni e quarantenni e ai primi di luglio di passare alle fasce più giovani, per affrontare un’estate serena e un autunno-inverno senza più le restrizioni vissute".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500