cerca

Luigi Arditi

Crescentino: Massimo Sartori nuovo maestro della Banda musicale

Accolto con un concertino improvvisato

Massimo Sartori

Massimo Sartori, nuovo maestro della Banda musicale

La banda musicale Luigi Arditi ha presentato il nuovo maestro…a suon di musica.

Con un concertino improvvisato i musici hanno salutato Massimo Sartori, eclettico polistrumentista: laureato in viola da gamba al conservatorio Giuseppe Verdi di Torino, specializzato in musica medievale, rinascimentale e barocca; è stato scritturato come flautista per alcune produzioni di Rai 3, ha fatto  parte del Cantovivo, gruppo torinese di musica Folk ed attualmente suona nel trio Desbandà.

Banda Crescentino

Docente alla scuola media e al liceo musicale di Chivasso, concertista e maestro della banda di Verolengo dal 1986, ha accettato l’incarico dicendo: "Perché no? Ho un legame affettivo con Crescentino, amo la musica e ho avuto modo di conoscere la Luigi Arditi quando hanno suonato alla patronale di Verolengo. Per ora l’unico problema serio è il coprifuoco che non ci consente di fare le prove. Spero di partire al più presto per conoscere bene i musici, valutare il loro livello musicale, attendere che si adattino al mio modo di dirigere ed iniziare a proporre qualche novità, vorrei inserire lo swing. Mi sono inoltre incuriosito alla figura del maestro Cinico Angelini e vorrei vedere se si riesce ad aggiungere qualcosa di suo – conclude Sartori -  a Verolengo non sperimento il repertorio classico e qui mi divertirò con questi brani".

Banda Crescentino

Orsolina Zanero, presidente della banda dice: "Sono contentissima che il maestro Sartori abbia accettato di dirigere la nostra banda, in banda ci sono dei musici di Verolengo che ne hanno parlato molto bene, oltre alla sua preparazione apprezzo il suo modo di porsi. Per la città non è una novità condividere il maestro con i colleghi di Verolengo, fu già così negli anni “50 quando il maestro Carlo Bollo dirigeva entrambe le formazioni. La nostra banda è composta da elementi che vanno dai 18 ai 70 anni, con tanta voglia di suonare e ci entusiasma un maestro che possa insegnarci cose nuove, ovviamente ci vorrà il suo tempo".

Banda Crescentino

Il sindaco Vittorio Ferrero ha portato i suoi saluti al nuovo maestro ed ha colto l’occasione per invitare la banda ad animare la messa nel giorno della festa patronale: "Se tutto andrà bene vorremo fare la messa all’aperto, sul sagrato della chiesa – spiega – sono contento che la banda possa ripartire , è un segno positivo, i più sono vaccinati ed è una sicurezza maggiore".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video