cerca

Saluggia

L'addio a Marco Frigati, il gigante buono

Volontario della Protezione civile, ucciso dal Covid a soli 43 anni

Marco Frigati Saluggia

Si sono svolti martedì 30 a Saluggia i funerali di Marco Frigati, scomparso all’età di soli 43 anni a
causa del Covid-19. Originario di Pianezza e residente a S. Antonino da circa 20 anni, dove si era trasferito
insieme alla compagna Micol, Marco era una persona molto conosciuta in paese per essere un volontario
della Protezione Civile di Saluggia, di cui faceva parte da 15 anni. “Era una persona volenterosa e disponibile
– ricorda Mirki Iseppato, vice coordinatore del gruppo – sempre pronto a lavorare. In questo ultimo anno si
era letteralmente fatto il mazzo, a causa dell’emergenza sanitaria. Poi, da inizio anno, grazie all’arrivo di
alcuni nuovi volontari, era riuscito ad avere un attimo di respiro, e prendersi un po' di riposo dall’attività
di volontario. E purtroppo non l’abbiamo più rivisto”. Occupato presso la CVB di Tronzano, il “Gigante
Buono”, come lo chiamavano simpaticamente gli amici del gruppo della Protezione Civile, aveva la passione
per le moto. “Una passione che pian piano ha diffuso all’interno del gruppo – prosegue simpaticamente
Iseppato – Marco era una persona così, ma quando si trattava di lavorare nelle emergenze, era quello che
nel gruppo riusciva a non perdere la lucidità e a riportare la calma e ragionare sul da farsi. Era la quiete che
calma la tempesta”. Membro del Direttivo dal 2017, e responsabile delle telecomunicazioni e degli apparati
radio in dotazione al Gruppo, Marco negli ultimi anni aveva preso parte a tutte le emergenze che hanno
visto in prima linea la Protezione Civile italiana, dal terremoto dell’Aquila sino alle recenti alluvioni in
Piemonte. “Lascia un vuoto all’interno di tutti noi – conclude Mirko – ma la sua presenza sarà sempre viva
con noi perché, come promesso alla madre, la sua divisa e le sue foto le metteremo in una bacheca
all’interno della nostra sede”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500