cerca

Comune di Borgo d'Ale

Nell'ambulatorio ristrutturato un servizio di medicina di prossimità

'L'idea è di metterlo a disposizione di sanitari'

Borgo d'Ale ambulatorio

L'ambulatorio di corso Repubblica

Borgo d'Ale: è terminato il recupero e l'ampliamento dell'ambulatorio comunale. Ora l'obiettivo è organizzare un servizio di medicina di prossimità, coinvolgendo dottori e infermieri.

La trasformazione dei locali di corso Repubblica è partita grazie alla scelta dell'Avis, che qui ha la propria sede, di liberare le stanze al piano terra. A seguito dell'accorpamento dei centri di prelievo, infatti, i volontari borgodalesi devono recarsi fuori paese per effettuare le donazioni. Sugli spazi rimasti inutilizzati si è quindi concentrato l'investimento del Comune. "Abbiamo ricavato un nuovo servizio igienico, conforme anche per soggetti diversamente abili, e un ripostiglio - spiega il sindaco Pier Mauro Andorno - In più sono stati adeguati gli impianti e sostituiti i serramenti per migliorare l'efficienza energetica". Altri due locali sono stati restaurati e risanati, con la realizzazione tra l'altro di nuovi pavimenti, in modo da ospitare una sala di attesa e una stanza per le visite mediche.

Il cantiere si è svolto nel rispetto delle indicazione dell'Asl, cui di recente l'amministrazione si è nuovamente messa in contatto per programmare l'uso del nuovo ambulatorio. L'idea è di metterlo a disposizione dei sanitari che operano sul territorio. "Tra questi gli infermieri, ma anche i medici di famiglia, che attualmente visitano nei propri studi" sottolinea il primo cittadino.
 
 
 
 
 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500