cerca

A Trino lavori pubblici in partenza

Tra le priorità il cimitero e i percorsi ciclabili

Municipio di Trino

Il palazzo municipale di Trino

Sono partiti a fine gennaio i lavori di ampliamento dei cimiteri, mentre sono a buon punto i lavori dei percorsi ciclabili sicuri. Il Comune di Trino ha aggiornato in questi giorni la situazione dei lavori pubblici.

I lavori ai cimiteri prevedono per il primo lotto, il cui termine è previsto per il 25 luglio, la realizzazione di 100 loculi in colombaro, 40 cellette ossario e 10 cappelle private. Con la seconda fase dei lavori, a progetto ultimato, saranno stati costruiti un totale di 200 loculi in colombaro, 80 cellette ossario e fino ad un massimo di 28 cappelle private disponibili su richiesta.

I lavori proseguiranno con il risanamento della struttura del colombaro "A" per ristrutturare 104 loculi e trasformarli in cinerari, un intervento necessario a causa di cedimenti del terreno sottostante l'edificio. Al cimitero di Robella i lavori inizieranno in estate e prevedono la realizzazione di 20 loculi in colombaro.

Il progetto viene co-finanziato con un affidamento in concessione alla società Afib di Trino che, oltre alla progettazione e alla realizzazione dell'ampliamento, si occuperà anche della gestione dei servizi cimiteriali (tumulazioni, inumazioni, estumulazioni, esumazioni), della manutenzione e l'acquisto di nuove attrezzature, che rientrano nel capitolo delle spese generali.

Procede da alcuni mesi il progetto dei percorsi ciclabili sicuri finanziato dalla Regione Piemonte in associazione con i Comuni di Trino, Crescentino, Fontanetto Po, Lamporo, Livorno Ferraris, Palazzolo Vercellese: prevede interventi per la messa in sicurezza del percorso che collega Leri Cavour alla ciclovia VenTo. In questi giorni sta procedendo la posa del marciapiede di via Fratelli Brignone e verrà poi realizzata la nuova pavimentazione in autobloccante dopo la rotonda della 31 bis fino al passaggio a livello. Il percorso, dopo aver raggiunto il parcheggio della stazione in piazza Dante, proseguirà verso corso Roma dove si unirà alla ciclabile esistente per continuare attraversando il centro cittadino. Il percorso si snoderà in seguito in via Monte Nero e via Don Pollo e passando per la strada sterrata si arriverà alla cascina Guglielmina, attraversando la campagna e collegandosi alla rotonda della Provinciale 7 e della Provinciale 34 vicino alla cascina Montarolo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500