cerca

Intervento settimanale del primo cittadino

Trino: "Come la penso su nucleare, fotovoltaico e governo Draghi"

Le dichiarazioni del sindaco Pane

Daniele Pane

Daniele Pane, sindaco di Trino

I fondi di compensazione del nucleare, il parco fotovoltaico a Leri Cavour, uno sguardo alla politica nazionale. Il sindaco Daniele ha toccato diversi temi nel corso del resoconto settimanale.

"Abbiamo tenuto tante riunioni per numerose numerose partite importanti e ce ne sono diverse altre in programma. Lunedì per iniziativa della Provincia di Vercelli ci sarà un incontro per i Comuni sede di servitù nucleari per fare il punto della situazione sui fondi Scanzano e mercoledì invece sullo stesso tema ci sarà l’incontro indetto dall’Anci per il tavolo con tutti i 71 Comuni italiani che beneficiano delle compensazioni nucleari, le quali, ricordo, dal 2005 ci arrivano solo nella misura del 30 per cento di quanto ci spetta. Ribadiremo la nostra posizione che è quella di ottenere gli arretrati dei fondi Scanzano, anche con una misura transativa che però non deve essere unilaterale ma condivisa. Noi da tre anni allunghiamo la mano al Governo, abbiamo proposto una soluzione ragionevole ovvero quella di ricevere l’80 per cento di quanto ci spetta e dilazionato in 10 anni, senza interessi e spese legali. A seguito delle tante promesse, ultime quelle di Fraccaro e Castelli, ad oggi queste sono cadute nel vuoto, come l’attuale Governo. Auspichiamo che con il nuovo esecutivo si possa ricucire il discorso, transando, ma con le parole tradotte in atti scritti. Ci sostengono i colleghi sindaci e i presidenti di provincia, l’onorevole Tiramani, nostro parlamentare di riferimento, e l’onorevole Gava, che in parlamento ci aiutano con emendamenti. Con loro abbiamo coordinato le possibili azioni".

Pane prosegue: "Mercoledì si terrà anche il secondo tavolo regionale dalla pubblicazione della Cnapi per individuare il sito nazionale. Ribadisco che noi vogliamo che, ovunque venga individuato, il deposito nazionale venga realizzato, e ribadiremo che vogliamo garanzie in proposito. Se toccherà al Piemonte, vicino a noi, nell’alessandrino o nel torinese, siamo disponibili a valutare e restiamo favorevoli ad accogliere qualcosa che sul territorio abbiamo ma oggi non si trova in sicurezza".

Altro tema viene poi snocciolato dal sindaco: "In settimana incontreremo la Provincia di Vercelli, il Parco del Po, la società Enel Green Power, per la realizzazione del mega parco fotovoltaico da insediare su Leri-Cavour. Siamo molto favorevoli per la tipologia impianto e con la sua costruzione saranno previste delle misure compensative che andranno a favore del Parco del Po, della Partecipanza dei Boschi, del borgo di Leri il quale potrà avere fondi per riattivare i progetti che furono interrotti nel 2011-2012 e poi abbandonati negli scorsi cinque anni".

Pane parla infine della situazione nazionale: "A luglio del 2012 nacque una delle frasi più famose di Mario Draghi, “faremo tutto ciò che è necessario”, in quel caso lo disse per salvare euro ed Europa. Ho sempre creduto che la strada maestra nel caso di crisi di governo fosse quella del voto, scelta che non è stata contemplata dal Capo dello Stato. Ha scelto di conferire l’incarico a Draghi e credo che figura migliore di lui non si potesse avere, ha una credibilità mondiale come pochi. E’ una fortuna che sia stato incaricato, è un buon auspicio. Sarei felice di vedere i partiti politici unirsi, senza troppi veti e personalismi, per il bene del Paese. Con Draghi avremo un’occasione unica, forse l’ultima, il suo non sarebbe un Governo lacrime e sangue come quello di Mario Monti, ma gestirebbe 209 miliardi di euro, curerebbe il piano vaccinale e investirebbe il rilancio dell’economia del Paese. Quindi ai partiti direi basta con teatrini e personalismi, non vogliamo più vedere assembramenti come per il voto sulla fiducia a Conte. Nella mia figura di sindaco e con la mia amministrazione sosterremo ogni iniziativa del Governo Draghi, stringeremo i denti e arricceremo il naso quando qualche scelta ci piacerà di meno, ma ognuno deve dare il meglio perché il prossimo Governo possa proporre investimenti pubblici, per i giovani, per i vaccini, scuola, sicurezza idrogeologica".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video