cerca

Pagliacci nel cuore

Quella "matta" della dottoressa Fefy

"Quanta voglia di tornare sul campo dopo questo stop"

Dottoressa Fefy

La dottoressa Fefy

Per noi è un piacere poterci far conoscere, ancor di più, dalla nostra amata città di Vercelli, quindi ringraziamo il giornale La Sesia per averci dato questa possibilità. La nostra associazione di volontariato vercellese è “Pagliacci nel cuore” e si occupa di clownterapia. E’ nata il 7 gennaio 2014 per la volontà di sette fondatori, ad oggi di questi ne è rimasto attivo solo uno. Oggi fanno parte dell’associazione 25 clown, e periodicamente vengono fatti dei corsi di formazione dedicati alle persone che vogliono diventare clown in corsia e far parte del nostro gruppo. Il corso 2020 è stato rinviato a data da definirsi causa Covid. Parte del nostro tempo libero lo impieghiamo andando nelle corsie dell’ospedale Sant’Andrea di Vercelli, nelle case di riposo, strutture per disabili e case famiglia. Partecipiamo agli eventi cittadini e ne organizziamo altri per creare momenti di ritrovo e per raccogliere fondi in modo da poter fare, a nostra volta, varie donazioni. Questa rubrica vi permetterà di conoscere meglio alcuni dei clown che fanno parte del gruppo e di conoscere le loro esperienze, il loro pensiero sul volontariato e tutto quello che avranno voglia di raccontarci. 
La quinta puntata è dedicata alla dottoressa Fefy.

A volte basta una passeggiata. Un volantino attaccato ad una vetrina cattura l’attenzione: quanti nasi rossi! E’ da tanto che mi gironzola in testa l’idea che, matta per matta che sono, potrei anche approfittarne per cercare di fare qualcosa per gli altri. Dai, mi butto! E così telefono e mi ritrovo in uno stanzone con un sacco di persone dagli occhi pieni di sorrisi, risate, chiacchiere e balli... E poi ci sono io. Quella che è convinta di non essere capace di entrare in una stanza e far nascere un sorriso.. Ed invece... Quando vedo un bimbo con il broncio rovisto nella mia borsa di Eta Beta: eccolo lì quel botticino. Un soffio e la stanza si colora di mille bolle e si illumina il musetto: prendile tutte cucciolotto! E che dire di quel nonnino? Che luccichio negli occhi quando una piccola girandola colorata è tra le sue mani e comincia a raccontarti di quando era bambino: si giocava con niente, mica come oggi che con il telefonino tra le mani non ci si parla nemmeno più.

C’è la donnina in casa di riposo che canta insieme a te le canzoni dei suoi tempi e ti racconta com'era il suo vestito quando si è innamorata dell'uomo della sua vita...E quella bimba che, con qualche pennellata di colore e tanti glitter spalanca gli occhioni quando si vede riflessa nel magico specchio fatato: è una principessa!!! Quante emozioni con un solo naso rosso... non pesa proprio alzarsi presto anche alla domenica per indossarlo, già nello stanzino siamo tutti su di giri, pieni di parole e di attenzioni per ogni persona che incontriamo, quanta voglia di tornare sul campo dopo questo stop forzato! Ed io, che pensavo di non riuscire a fare neanche un palloncino... No, ok, quello proprio non è il mio forte.. Fiori con petali tutti diversi, cagnolini che hanno la coda più lunga del corpo, mamma mia che disastro… Ma ecco la squadra che ti viene in aiuto! A passo di Rumba nascono mille fiori ed animali.. Cos'è per me il volontariato? Ogni volta è la prima volta, alla prossima saprò rispondere..Chi sono? Quella matta della Fefy!

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video