cerca

Parola ai lettori

"Multa e rimozione forzata per una sosta di 15 minuti al cimitero"

Lo sfogo di una lettrice

Multa polizia municipale

Buongiorno,
Le scrivo perchè vorrei segnalare quanto accaduto domenica 09/05/2021, festa della mamma, davanti al cimitero di Vercelli. Premetto che io abito a Moncrivello, e vado al cimitero a Vercelli ogni volta che mi è possibile perchè purtroppo lì si trova mio figlio, volato in cielo a soli due anni nel 2018. Domenica mattina, verso le ore 11.45, siamo andati (io, mio marito e mia figlia di 7 anni) appunto al cimitero, ed abbiamo trovato i cartelli indicanti divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 11.00. Abbiamo visto però che erano presenti numerose macchine in sosta (temporanea, perchè davanti al cimitero le auto sostano non più di 10-15 minuti...), ed il camion dell'azienda che vende fiori in sosta sul controviale con tutti i fiori esposti come di consueto. Non era presente nessuna forza dell'ordine. Abbiamo quindi pensato che non fosse urgente liberare la strada. Abbbiamo quindi parcheggiato in prossimità dell'ingresso 3 del cimitero, e entrati a portare i fiori a mio figlio. Come la maggior parte delle persone che frequentano il cimitero, siamo rimasti dentro non più di 10-15 minuti. Alla nostra uscita abbiamo trovato una multa per divieto di sosta già scritta e posizionata sul parabrezza dell'auto, ed un carro attrezzi quasi pronto per portare via la nostra auto. Erano presenti due rappresentanti della polizia locale, a cui abbiamo fatto le nostre rimostranze non tanto per la multa, quanto perchè stavano per portare via l'auto. Mentre ancora discutevano con noi, i due vigili stavano già indicando al carro attrezzi quale altra auto portare via... mentre il proprietario stava ovviamente sopraggiungendo. Dico ovviamente perchè, come ho già detto, in quel luogo la gente non si ferma molto di più. I vigili, a fronte delle nostre rimostranze, hanno risposto che l'ordinanza era quella, e ognuno ha le sue malattie... la cosa non riguarda loro. Per finire, dopo esserci allontanati ho verificato l'ordinanza, e la strada sarebbe stata chiusa alle ore 13.00, quindi più di un'ora dopo...tutte le macchine presenti sarebbero già andate via senza rimozione forzata. Ancora una cosa e concludo: a tutta questa scena a assistito mia figlia di 7 anni, che è scoppiata in lacrime per lo spavento, ed ha continuato a chiedere anche nei giorni successivi perchè quelle persone volevano portarci via la macchina...Tutto questo per dire che, per far rispettare l'ordinanza, era sufficiente presenziare lungo il tratto in oggetto, senza ricorrere al carro attrezzi, perchè non si tratta di un luogo di sosta prolungata, se non per il camion dei fiori, che invece non era oggetto di rimozione. Io non credo che l'atteggiamento adottato dalla polizia locale sia quello di un servizio d'ordine a tutela dei cittadini...Spero che possiate fare una segnalazione in merito a questo, visto che domenica si ripeterà la stessa ordinanza. Se invece non vi è possibile, posso riscrivere questa mia mail in forma di lettera al direttore. Mi dica lei cosa può fare. Grazie. Cordiali saluti.

Melissa Paganella

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video