cerca

L'aggiornamento

L'Rt nazionale scende ancora: 0,85

Proposta di aprire le scuole superiori al 100% in zona gialla e arancione

Salvo sorprese il Piemonte rimane in zona gialla

L'indice di contagio nazionale è in continuo calo: dallo 0,92 della settimana scorsa, secondo il monitoraggio odierno, venerdì 16 aprile, si attesta a 0,85. In discesa, secondo l'Istituto superiore di sanità, anche l'incidenza di contagi ogni 100.000 abitanti: la media del Paese è 182. Continua la pressione sulle terapie intensive ed i reparti ospedalieri con un tasso di occupazione a livello nazionale al di sopra della soglia critica sia in terapia intensiva (39% rispetto alla soglia di allarme fissata al 30%) che in area medica (41% contro il 40% della soglia critica), che tuttavia per la prima settimana mostrano segnali di una lieve diminuzione.

Intanto c'è l'ipotesi di un rientro delle scuole superiori al 100% in presenza in zona giallo-arancio a maggio parallelamente alla riapertura di altre attività nel Paese. Questa l'idea del Governo, in vista del prossimo decreto. Ad ora, in zona arancione, è prevista la presenza in classe del 50% degli alunni, mentre in zona gialla si sale al 75%. 

Per quanto riguarda i nuovi colori delle regioni, l'Italia si colora sempre di più di arancione, non essendo ancora prevista la zona gialla: rimangono in fascia rossa Puglia, Valle d'Aosta e Sardegna

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video