cerca

L'innovazione

L'Asl Vercelli dialoga con gli utenti con lo sportello virtuale

Potenziata anche la comunicazione attraverso i canali social

Asl settore Comunicazione

Il dottor Giordano col personale del settore Urp e Comunicazione

L'Asl di Vercelli, che un recente studio della Scuola Sant’Anna dell’Università di Pisa ha valutato molto positivamente riguardo al settore della comunicazione in relazione alla chiarezza e all’immediatezza delle informazioni sul Covid e sulle vaccinazioni, diventa sempre più "social".

Per assecondare ancora di più il rapporto diretto con l’utenza, l’Asl da metà giugno lancia due nuovi servizi: lo Sportello virtuale e l’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico) social 2.0. "Assecondando l’esigenza dell’utenza e in una logica di maggiore integrazione con l’attività di comunicazione, l’Urp dell’Asl di Vercelli – spiega il direttore del Settore Urp e Comunicazione, Germano Giordano - moltiplicherà i propri canali di dialogo con la cittadinanza e di risposta all’utenza introducendo il servizio di Sportello virtuale e rispondendo ai quesiti anche attraverso la pagina Facebook dell’Asl". Lo sportello virtuale sarà attivo dal 15 giugno due giorni a settimana: il martedì e il giovedì dalle 9,30 alle 12,30. Gli utenti potranno dialogare in videochat con un operatore dell’Ufficio relazioni con il pubblico attraverso la piattaforma Microsoft Teams, prenotando (almeno il giorno prima) un appuntamento via mail all’indirizzo [email protected]. Chi si sarà prenotato riceverà sulla propria mail personale un link con cui collegarsi e accedere allo sportello virtuale.

Un altro canale molto utilizzato e apprezzato di comunicazione con l’utenza è rappresentato dal dialogo attraverso i canali social dell’Asl di Vercelli. Da tempo la pagina Facebook e il profilo Instagram rappresentano uno strumento di comunicazione molto utilizzato. I post della pagina Facebook hanno fino a 20 mila visualizzazioni ciascuno e rappresentano un canale di comunicazione di primo piano nei confronti della cittadinanza. "La messaggistica e le chat social diventeranno quindi uno strumento di comunicazione ufficiale, assecondando il processo di digitalizzazione e di proiezione verso i canali social della Pubblica amministrazione, con la creazione di un Urp social 2.0 – aggiunge Giordano – In questo caso si tratta semplicemente della formalizzazione di una prassi in corso da tempo, che si è rivelata preziosa e utile anche nei mesi di lockdown. In questo periodo l’attività dell’Urp si è focalizzata in prevalenza a supportare informazione su tamponi, vaccinazioni, ecc. in supporto al Sisp". L’Urp manterrà anche la consueta attività in presenza: gli orari di apertura al pubblico sia a Vercelli sia a Borgosesia, sono i seguenti: da lunedì a venerdì 9.30-12.00; giovedì 14-15.30. I contatti telefonici sono 0161/593282 – 593179 per Vercelli e 0163/426410 – 426393 per Borgosesia. "La comunicazione tra Ospedale e cittadini è un aspetto fondamentale e credo che questa innovazione rappresenti un miglioramento apprezzato – commenta il direttore generale, Eva Colombo – La sensibilità di chi comunica con il pubblico, molto spesso, è un aspetto significativo per cercare di migliorare il rapporto con l’utenza e la disponibilità ad utilizzare nuovi strumenti di comunicazione rappresenta un approccio innovativo per la sanità pubblica".

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video