cerca

Il dono di Carlo Olmo

Tre unità mobili di soccorso per la Protezione civile

Sono state consegnate nel pomeriggio di mercoledì 23 dicembre

Protezione civile unità mobili

I tre mezzi donati da Carlo Olmo (foto di Francesca Siciliano)

Carlo Olmo ha ufficialmente consegnato tre unità mobili di soccorso avanzato della Protezione Civile ai Comuni più co

lpiti dall'alluvione dello scorso 3 ottobre: Motta de’ Conti, Prarolo e Borgo Vercelli.

Ieri, mercoledì 23 dicembre, nella sede della Protezione civile in via Borasio, nell'area industriale di Vercelli, sono state consegnate le tre unità mobili con tutte le attrezzature per le attività di primo intervento, in grado di trasportare ognuno una squadra di 5 volontari.

“Le squadre che andremo a creare diventeranno sentinelle nel territorio” ha evidenziato il vicepresidente del coordinamento regionale della Protezione Civile Roberto Bertone.

"Ho pensato di lanciare questa idea per i territori maggiormente colpiti dall’alluvione – ha spiegato il 'Lupo Bianco' Carlo Olmo – Dopo i primi contatti con il consigliere regionale Carlo Riva Vercellotti e con Roberto Bertone, tutto è nato in pochi giorni. Ai Comuni ho solamente chiesto che si potessero dotare di gruppi intercomunali di volontari per il territorio”.

Alla consegna dei mezzi sono intervenuti anche i consiglieri regionali Carlo Riva Vercellotti e Alessandro Stecco, i sindaci di Borgo Vercelli, Prarolo e Motta De’ Conti Mario Demagistri, Dario Caldera ed Emanuela Quirci ed il presidente del coordinamento territoriale di volontariato di Protezione Civile di Vercelli Dario Colangelo.

Erano presenti anche altri sindaci del territorio e il responsabile regionale dei volontari di Protezione Civile Marco Fassero. Al termine i mezzi hanno ricevuto la benedizione di Don Augusto Scavarda.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500