cerca

Unione montana

Continua la discussione sui lupi in Piemonte

All'incontro in regione anche rappresentanti della Valsesia

Lupi

In Regione Piemonte continua la discussione sulla presenza dei lupi sul territorio, tema che sta trovando ampio dibattito negli ultimi mesi.

L'argomento è stato nuovamente affrontato in settimana, in maniera congiunta, dalla Terza e dalla Quinta commissione, che si occupano rispettivamente di Agricoltura, Montagna, Foreste, Caccia e Pesca e di Tutela dell’ambiente e impatto ambientale. La Quinta commissione è presieduta dal valsesiano Angelo Dago, ex vicepresidente della Provincia di Vercelli. Oltre agli esponenti regionali, all'incontro hanno partecipato anche rappresentanti dei territori, tra cui Marco Defilippi dell’Unione montana dei Comuni della Valsesia. Il tavolo è stato organizzato per ascoltare le problematiche di allevatori e agricoltori, nelle zone montane, ma anche di pianura e collinari.

Defilippi ha avallato la programmazione di un piano di contenimento del lupo, con il coinvolgimento dei ministeri dell’Interno e dell’Ambiente e dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, lamentando come le misure economiche compensative adottate finora per ripianare i danni agli allevamenti e ai pascoli causati dal predatore sarebbero insufficienti per evitando lo spopolamento e l’abbandono di determinate zone rurali.

Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti Piemonte, ha chiesto l'individuazione un sistema di risarcimento alle imprese agricole differente, anche per i danni di altre specie selvatiche, oltre ad accertamenti più veloci delle morti da predazioni. Per Ercole Zuccaro di Confagricoltura, un'eccessiva proliferazione del lupo potrebbe poi danneggiare la biodiversità.

Giovanni Fina, segretario dell’Associazione regionale margari, ha evidenziato le segnalazioni di intrusione del lupo anche in cascinali e in allevamenti stanziali, mentre Giorgio Macchieraldo, dell'Associazione contadini biellesi, ha affermato che “è brutto dirlo, ma c'è quasi da sperare che il lupo attacchi il cane di qualche turista, forse a quel punto ci si deciderà a fare qualcosa”.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500