cerca

Le scelte

Stop a spostamenti tra Regioni fino al 27 marzo e nuova strategia sui ristori

Le prime mosse del Governo Draghi per arginare la crisi

Spostamento tra regioni

Divieto di spostamento tra regioni prolungato fino al 27 marzo e ristori economici stabiliti fin da subito per le attività chiuse. Questa la decisione del Governo Draghi per combattere la pandemia senza però tralasciare la crisi finanziaria degli ultimi mesi. Questa sarà una settimana decisiva per capire le misure che verranno adottate nel prossimo Dpcm del 5 marzo: i provvedimenti, legati all’apertura o chiusura delle attività, verranno stabiliti e comunicati una settimana prima della loro entrata in vigore.

Spostamenti tra regioni

Dopo il prolungamento del 15 febbraio, ci sarà nuovamente una proroga del divieto di spostamento tra regioni: stop ancora per più di un mese, fino al 27 marzo. I contagi non si fermano e la possibilità assembramenti, specie nel weekend, spaventa l’esecutivo.

Bar e ristoranti

Per lo stesso motivo bar e ristoranti vedono allontanarsi la possibilità di poter aprire la sera: La curva epidemiologica in salita e l’Rt nazionale in crescita a 0,99 sono dati che preoccupano il Comitato tecnico scientifico e il ministero della Salute.

I ristori

Draghi nel suo discorso alle camere ha dato molto risalto al tema dei ristori alle attività che dovranno stare chiuse, garantendo aiuti concreti e immediati. Questa linea è stata confermata dal premier anche ai governatori. Le Regioni hanno evidenziato la necessità di garantire sempre i risarcimenti sia nel caso di provvedimenti restrittivi di livello nazionale che regionale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500