cerca

Forte di Bard

In mostra la forza iconica del Cervino

Esposizione fotografica visitabile fino al 17 ottobre

Forte di Bard

La mostraIl Monte Cervino: ricerca fotografica e scientifica”  inaugurata il luglio scorso al Forte di Bard, sarà visitabile sino al 17 ottobre. Un appuntamento imperdibile per i tanti amanti della montagna ma non solo. Attraverso le immagini  fotografiche del passato e presente, si snoda la narrazione della storia e della salute dei ghiacciai italiani, che proprio ottimistica non lo è affatto.

Dopo aver esplorato nel 2020 il gruppo del Monte Rosa e raccontato la sua evoluzione attraverso gli studi effettuati dai pionieri della ricerca scientifica, il racconto si è spostato quest’anno su una delle montagne più iconiche e fotografate al mondo, l’incomparabile Cervino.

Il focus attuale, all’interno del progetto “L’Adieu des glaciers”, prodotto dal Forte di Bard, intende proporre un viaggio iconografico e scientifico tra i ghiacciai dei principali Quattromila della Valle d’Aosta, ci presenta un Cervino che dagli anni ’60 ha subito una riduzione della superficie dei ghiacciai pari al 40 .

I curatori del progetto sono Enrico Peyrot, fotografo e storico della fotografia e il prof. Michele Freppaz del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino, che si è occupato della parte scientifica.

L’identità montana e glaciale dell’area del Cervino e la verticalità del più nobile scoglio d’Europa vengono messe in mostra tramite fotografie inedite realizzate nel corso degli ultimi 150 anni da autori noti e meno noti e appartenenti ad enti pubblici, università, fondazioni, centri di ricerca, associazioni, collezionisti e privati.

La forza iconica del Cervino ha ispirato moda, arte, pubblicità e segnato la storia dell’alpinismo. In parallelo alla mostra, un suggestivo allestimento all’interno del Museo delle Alpi esplora questa dimensione attraverso le opere dell’artista Alessandro Busci, le creazioni dello stilista Emilio Pucci, le imprese alpinistiche di Hervé Barmasse e le immagini di uno dei personaggi che ha fatto la storia della tv italiana: Mike Bongiorno.

Informazioni al pubblico

Associazione Forte di Bard  T. + 39 0125 833811 | [email protected] | www.fortedibard.it

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500