cerca

Biella - Associazione Onda Verde Civica

Prima edizione del Festival dell'Ambiente e della Sostenibilità Territoriale

Il 4 giugno 'L'ecologia si racconta' con il climatologo Luca Mercalli

Luca Mercalli

Il meteorologo e climatologo Luca Mercalli

Biella: Festival dell'Ambiente e della Sostenibilità Territoriale, ovvero la prima edizione di 'Fast!' in programma dal 4 al 6 giugno ai Giardini Zumaglini. L'iniziativa si deve all'associazione di promozione sociale Onda Verde Civica. "È trascorso oltre un anno dall'inizio della pandemia da Sars-CoV-2. Quindici mesi di sofferenze, lutti, restrizioni, rinunce, sacrifici, crisi economica, ambientale e sociale. Oggi, finalmente, si inizia a scorgere l'uscita dal tunnel dell'emergenza sanitaria - sottolineano i promotori del festival -. Si muovono i passi verso una nuova normalità, propiziata dal 'calendario delle ripartenze' stilato dal Governo insieme ai medici del Cts e fatalmente coincidente con una data, quella di sabato 5 giugno, Giornata mondiale dell'Ambiente".

Tant'é: per celebrare questa ricorrenza e sensibilizzare i cittadini sul tema dell'ecologia, in tutte le sue forme e declinazioni, nasce 'Fast!'. "L'emergenza pandemica ha portato alla ribalta un problema sul quale non si era fatto e non si fa ancora abbastanza - spiegano da Onda Verde Civica - La salute degli abitanti del pianeta è strettamente correlata alla tutela delle risorse naturali ed è bene che la tutela della natura diventi una priorità. I segni di malessere della Terra erano già evidenti e sotto gli occhi di tutti e il coronavirus ci ha costretto a fermarci, a pensare, a guardare. Crisi climatica, deforestazione, inquinamento dell’acqua e dell’aria, contaminazione del cibo, consumo del suolo, finanziamenti alle energie fossili inquinanti, mancanza di forti investimenti sulle energie alternative, cementificazione crescente, crisi dell'assetto idro-geologico, assoluta prevalenza dei trasporti non sostenibili, depotenziamento della sanità pubblica, divario crescente nel rapporto tra ricchi e poveri del Pianeta, prevalenza dell'agricoltura industriale e dei pesticidi a scapito dell'agricoltura biologica e biodinamica, smaltimento incontrollato dei rifiuti e sfruttamento selvaggio degli animali". 

Come location della manifestazione sono stati scelti i giardini Zumaglini, cuore verde di Biella. Una tre giorni (da venerdì 4 giugno a domenica 6) che ha lo scopo di porre sotto la lente d'ingrandimento le profonde implicazioni economiche e sociale e ambientali di una rivoluzione green, che deve necessariamente partire dai territori.

Il programma prevede venerdì 4 giugno dalle 18 alle 20, alla Città studi di Biella, l'incontro pubblico 'L'ecologia si racconta': incontro pubblico a tema ambientale con il meteorologo e climatologo Luca Mercalli. L'ingresso libero fino esaurimento posti. Prenotazione obbligatoria con messaggio WhatsApp al 338 80 67 190 oppure con messaggio mail a: [email protected]

Sabato 5 giugno dalle 9 alle 21 Espositori sensibili alle tematiche ambientali e associazioni sportive: dalle 10 alle 11 eco-colazione con l'autore: presentazione di un libro a tema ambientale all'ex Capannina giardini Zumaglini; dalle 12 alle 14 pranzo contro lo spreco con laboratorio di cucina creativa e sostenibile all'ex Capannina giardini Zumaglini. E ancora dalle 16 alle 17,30 'L'ecologia si racconta - voci in pubblico a tema ambientale' con Eleonora Evi e Giulia Innocenzi in piazza Santa Marta. Dalle 18 alle 21 eco-aperitivo in musica con suoni e voci sostenibili all'ex Capannina giardini Zumaglini.

Domenica 6 giugno dalle 9 alle 12: ciclo-raccolta rifiuti per i parchi e le aree verdi della città, plogging urbano su due ruote ritrovo ai Giardini Zumaglini.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video