cerca

Vercelli - Mac 'Luigi Bruzza'

Museo del territorio: la cultura del genius loci

Settimana del patrimonio culturale: collaborazione con Italia nostra

Mac Museo Archeologico

Una delle sale del Mac, il Museo Archeologico 'Luigi Bruzza'

La sezione di Vercelli-Valsesia di Italia nostra onlus ha proposto al Mac una collaborazione nell’ambito delle Settimane del Patrimonio Culturale di Italia Nostra 2021, dal titolo: 'Museo del territorio: la cultura del genius loci', entrando nel novero di una serie di iniziative che si svolgeranno nel mese di maggio, secondo un calendario proposto su scala nazionale.

Il Museo Archeologico della Città di Vercelli 'Luigi Bruzza' ha pensato di corrispondere all’iniziativa con tre proposte rivolte al pubblico, ovviamente in ottemperanza delle norme anti-Covid in vigore. La prima consiste in una speciale serie di visite guidate al museo nel fine settimana di sabato 8 e domenica 9 maggio, nei consueti orari di apertura: dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

Prenotazioni allo 0161 649306 (dal martedì al venerdì dalle 15 alle 17.30) o via mail a [email protected], per un numero massimo di 7 partecipanti per turno, i visitatori saranno accompagnati attraverso l’esposizione di reperti, ricostruzioni grafiche e supporti multimediali che illustrano le trasformazioni della città in epoca romana, realtà materiale su cui si innestò la vicenda della 'Vercelli medievale', al centro della mostra in corso invece presso Arca. Le visite avranno un prezzo speciale ridotto di 5 euro e si svolgeranno al mattino alle 10 e alle 11 e al pomeriggio alle 15 alle 16 e alle 17.

Il secondo appuntamento è offerto per venerdì 14 maggio alle 17,30: si è pensato di proporre anche attraverso i canali di Italia Nostra onlus la conferenza già programmata per quella data a cura del dottor Andrea Borlenghi, dal titolo 'Vercelli nel medio impero: decadenza o trasformazione?'. Come di consueto in questi tempi di pandemia sarà proposta gratuitamente sulla piattaforma online GoToMeeting, messa cortesemente a disposizione dal Comune di Vercelli: per partecipare sarà sufficiente iscriversi via mail su [email protected] entro e non oltre le 16 del giorno dell’appuntamento; la mattina stessa
della conferenza sarà inviato il link per partecipare direttamente dal proprio account.

Terzo e conclusivo appuntamento, domenica 16 maggio quando sarà proposto un tour a cavallo tra Mac e città, con un focus sull’asse di via Giovenone, che ben si presta a rappresentare il genius loci di Vercelli, essendone stata documentata archeologicamente la storia dall’epoca pre-romana ad oggi. Partendo dall’illustrazione dei contesti antichi venuti in luce nell’area attraverso i reperti esposti al MAC, ci si sposterà in seguito in via Giovenone, all’angolo con via Della Motta, per visitare le monumentali strutture di epoca romana ivi conservate, grazie alla cortesia dei proprietari dell’immobile sorto in luogo della 'casa della Pittardina'. Il viaggio proseguirà poi nella storia attraverso le testimonianze storico-artistiche svelate dal restauro di palazzo Centoris. A cura del Conservatore archeologo del Mac e della guida turistica dottoressa Giuseppina Greci, sono previste una visita al mattino (dalle 10) e una al pomeriggio, (dalle 15): sempre previa prenotazione per un numero massimo di 7 partecipanti e sempre al costo ridotto di 5 euro.

Anche per la visita di domenica 16 prenotazione obbligatoria allo 0161 649306 (dal martedì al venerdì dalle 15 alle 17,30) o via mail scrivendo a [email protected]

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video