cerca

A Vercelli

Sottrae la carta di credito alla collega e si compra un cellulare

La vittima se n'è accorta guardando l'estratto conto

Carabinieri

Sottrae la carta di credito dalla borsa della collega e si compra un telefonino. Per questo una donna di 34 anni è stata denunciata dai carabinieri per indebito utilizzo di carta di credito alla Procura di Repubblica di Vercelli.

La vicenda: una donna, impiegata di 55 anni di Vercelli, alcuni giorni fa, guardando il suo estratto conto, si accorge che le viene addebitato un acquisto online di un telefono cellulare su Amazon, utilizzando la sua carta di credito. Non avendo compiuto lei direttamente l’acquisto, la donna chiede ai familiari se avessero usato il suo metodo di pagamento per comprare qualcosa, ma riceve risposta negativa. La 55enne decide quindi di sporgere denuncia contro ignoti ai carabinieri di Vercelli che, nelle successive indagini, accertano che il telefonino comprato, dal costo di 233 euro, non era stato recapitato all’impiegata vercellese, bensì ad un’altra donna, sempre di Vercelli, di 34 anni. Una volta chiamata in caserma la vittima scopre che la donna che le ha rubato la carta di credito è la collega, che se ne era impossessata probabilmente durante l’orario di lavoro quando la 55enne aveva lasciato la sua borsa incustodita.

La 34enne è quindi stata denunciata per indebito utilizzo di carta di credito.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500

Video