cerca

Polizia Ferroviaria Piemonte e Valle d’Aosta

Vercelli: fermato in stazione con materiale rubato

L'uomo è stato indagato anche per resistenza a pubblico ufficiale

Polizia ferroviaria

Indagato dalla Polfer un ventenne marocchino per furto con destrezza, rifiuto di generalità e resistenza a Pubblico ufficiale.

L’uomo, controllato nel corso dei servizi straordinari, ha tentato di eludere i poliziotti cercando di guadagnare l’uscita della stazione. Raggiunto e bloccato, è stato portato negli uffici di polizia dove, da un controllo esteso ad alcuni sacchetti che l’uomo aveva con sé, sono stati ritrovati articoli di ferramenta rubati poco prima da un negozio della città: furto di cui gli esercenti non si erano ancora accorti. Alcuni degli articoli, per un valore complessivo di circa 6 euro, sono stati regolarmente pagati, mentre sono risultati rubati 3 cacciaviti, di cui due della lunghezza di 12,5 centimetri e l’altro di 18 centimetri, una pinza universale lunga 20,2 centimetri, 2 chiavi combinate, due chiavi inglesi ed una pinza/tronchese di 26 centimetri di lunghezza, per un totale di 33 euro. Tutto il materiale è stato sequestrato.

In totale, gli agenti del Compartimento polizia ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta hanno indagato 3 persone e controllato 776 persone di cui 25 minorenni. Sono stati 119 gli operatori impiegati in 30 stazioni ferroviarie e tre le sanzioni accertate in ambito ferroviario. "Gli operatori hanno attuato controlli per prevenire le condotte a rischio incautamente adottate dai viaggiatori, non solo nelle stazioni maggiormente interessate da traffico ferroviario, ma anche in quelle non presenziate quotidianamente", si legge nella nota della Polizia. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500