cerca

Acqui Terme

"Non vi do i miei documenti perchè sono cittadino del mondo"

La 'strana' risposta di un 38enne alla Polizia stradale

Polizia Acqui terme

"Non vi do i miei documenti perchè sono cittadino del mondo".

Con questa curiosa giustificazione un 38enne di Acqui Terme ha cercato di evitare la multa che gli agenti della Polizia stradale di Alessandria – Distaccamento di Acqui Terme avevano accertato nei suoi confronti.

L'uomo, alla richiesta di fornire i documenti per essere identificato, ha opposto un netto rifiuto giustificato dalla volontà di non essere sottoposto a controllo di Polizia in quanto “non riconosceva lo Stato in cui al momento si trovava, poiché cittadino del mondo". 

Gli agenti hanno dunque avviato una serie di accertamenti finalizzati all’identificazione dell'uomo mediante l’utilizzo delle banche dati in uso alle Forze di Polizia, analizzando anche le riprese dei sistemi di videosorveglianza presenti sul territorio. Il 38enne, vistosi ormai alle strette, ha iniziato a dare in escandescenza nonostante gli operatori, invano, abbiano cercato di tranquillizzarlo ed anzi, forte del proprio convincimento, ha minacciato gli agenti di possibili ritorsioni in caso di sanzioni elevate a suo carico.

Per tale motivo, oltre alla multa, l'uomo è stato denunciato per omessa indicazione delle proprie generalità e minaccia a pubblico ufficiale.

Commenti

Condividi le tue opinioni su La Sesia

Caratteri rimanenti: 1500