Saturday

, 28 November 2020

ore 08:56

Vercelli

23-10-2020 11:47

Vercelli, molestie sul lavoro: l'accordo si 'allarga'
Anche le associazioni di categoria entrano nel protocollo
 
Il Nodo provinciale di Vercelli contro le discriminazioni sul luogo di lavoro si allarga alle associazioni di categoria. All’iniziativa, attiva sul territorio dal 1° ottobre 2017, hanno infatti aderito anche Ascom, Coldiretti, Confederazione italiana agricoltori, Confcooperative, Confagricoltura, Confesercenti, Comitato unico di garanzia Asl e Legacoop Piemonte.

Le associazioni di categoria vanno così ad aggiungersi ai sindacati locali di Cgil, Cisl e Uil, che nel 2018 avevano già sottoscritto un accordo sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro sempre nell’ambito delle attività del Nodo. Vercelli è stata la provincia apripista in Piemonte di questo accordo volontario. “Con tale allargamento possiamo parlare di un vero patto sociale", il commento della referente Lella Bassignana presentando la novità nella sede di Confagricoltura.

Nel luglio 2017 la Provincia di Vercelli ha sottoscritto con la Regione Piemonte un protocollo d’intesa per la costituzione di un Nodo territoriale come parte integrante della rete regionale contro le discriminazioni, di cui fanno parte anche il Centro regionale contro le discriminazioni, gli altri Nodi territoriali e i punti informativi. La rete attualmente è composta da 37 soggetti tra pubblici e privati e 13 di questi sono sportelli informativi.

Obiettivo è il contrasto e la prevenzione di molesti e violenze sul posto di lavoro. Secondo dati Istat, l’8,5% delle lavoratrici in Italia è stata vittima di episodi del genere. Per questo già nel 2007 l’Unione Europea aveva firmato un accordo quadro in tal senso. Nel Vercellese, secondo le statistiche della Provincia, le persone che si sono rivolte agli sportelli per informazioni e segnalazioni sono state 15 nel 2019 e 10 dall’inizio del 2020; il 4% dei casi valutati ha evidenziato molestie subite sul lavoro.

I punti informativi in zona sono Agenzia Piemonte Lavoro, Anffas, Associazione 12 Dicembre, Associazione Eufemia, Cerseo, Cgil, Coverfop, Centro servizi per il territorio, Enaip, Formater, Uffici per l'esecuzione penale esterna e Uil, oltre agli uffici provinciali. “L’accordo raggiunto nel 2018 con i sindacati è stato allargato alle associazioni di categoria, un passo importante che ci permette di parlare di un vero patto sociale – ha detto Bassignana – I nostri enti hanno dimostrato una visione europea".

Presente Carlo Riva Vercellotti, presidente della Provincia tre anni fa alla sottoscrizione del primo accordo. “Il nostro territorio si è dimostrato avanti in una fase delicata come quella che stiamo attraversando a causa del Covid", ha detto il consigliere regionale e presidente della Commissione Bilancio.

s.o.
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2020 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.