Monday

, 22 April 2019

ore 20:54

Sport

09-02-2019 08:33

Beghetto e Ragagnin stendono i bustocchi
Vent'anni fa la vittoria della Pro Vercelli firmata in tre minuti
 
Vent’anni. Tanti sono passati da una vittoria di misura della Pro Vercelli per 2-1 allo stadio “Silvio Piola” contro la Pro Patria in data 28 febbraio 1999. Siamo alla settima giornata di ritorno del girone A del campionato di Serie C2 1998/99 e i bianchi, terzi in graduatoria, affrontano i bustocchi in piena lotta playout. Si sviluppa una gara tiratissima. Micidiale l’uno-due dei padroni di casa allenati da Gianfranco Motta che passano in vantaggio al 36’ con Beghetto, bravo a raccogliere un retropassaggio di Righi, a sua volta servito sull’out sinistro da un imprendibile e sempre più sorprendente Nino D’Agostino. Dopo due minuti Pro Vercelli ancora in avanti: lo sgusciante Righi viene messo giù in area da Dato. Rigore concesso dall’arbitro Benedetti di Vicenza. Dal dischetto Ragagnin prende la traversa interna, il pallone rimbalza a terra appena oltre la linea di porta: 2-0. I bianchi potrebbero triplicare con Beghetto, Fabbrini e Fogli. Ma non è così e poco prima dell’intervallo restano in dieci per la sciocca doppia ammonizione di Giampaolo Motta, che in avvio di gara aveva sostituito l’infortunato Groppi. Nella ripresa la Pro Patria, che schiera tra gli altri l’ex Provenzano e Salvalaggio (attuale vicemister delle bianche casacche - n.d.r.), fa di tutto per rimettere in discussione il match e accorcia le distanze con Guerra al 79’. Nel finale i leoni soffrono le pene dell’inferno, ma riescono a spuntarla e ad acciuffare il Mantova al secondo posto.

Ecco il tabellino di quell’incontro (2-1) disputato davanti a 2mila 200 spettatori.
PRO VERCELLI: Mordenti, Groppi (dall’8’ G.P. Motta), Ragagnin, Dal Compare, Garlini, Fogli, D’Agostino (dal 53’ Gallina), Col, Fabbrini, Beghetto (dall’80’ Albonetti) e Righi. A disp. (Teti, Peluchetti, Carlet e Didu). All.: G.F. Motta.
PRO PATRIA: Visentin, Dato, Salvalaggio, Faccio (dal 46’ Nardi), Casabianca, Tubaldo, Tagliaferri (dal 66’ Barbiero), Conti (dall’89’ Biagi), Guerra, Bonomi e Provenzano. A disp. (Cassarino, Rusconi, Stafico e Tiozzo). All.: Zecchini.
ARBITRO: Benedetti di Vicenza.
MARCATORI: al 36’ Beghetto (P), al 38’ Ragagnin (rig. P) e al 79’ Guerra (PP).
NOTE - Espulso: G.P. Motta (P, 45’); prima della partita il presidente della Pro Vercelli Oattavio Trucco ha premiato il capitano dei bianchi Claudio Col per la sua duecentesima partita con la gloriosa maglia dei leoni.

Quel campionato terminerà con la Pro Vercelli al settimo posto e la Pro Patria ai playout. I bustocchi allenati da Luciano Zecchini si salveranno aggiudicandosi senza problemi il doppio spareggio contro il Borgosesia. Saliranno in C1 il Pisa (direttamente) e l’Albinoleffe (dopo i playoff). Retrocederanno Voghera, Borgosesia (tramite i playout) e Cremapergo (ultimo).

Paolo Sala
2019 - Riproduzione riservata




Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

La Processione delle Macchine - A Vercelli

Copyright © 2019 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.