Monday

, 28 September 2020

ore 21:11

Pagina Nazionale

05-08-2020 14:57

Camera: in discussione la legge contro l'omotransfobia
Propone di punire le discriminazioni per orientamento sessuale
 
E' in discussione alla Camera (ma verrà ripresa a settembre) la proposta di legge contro l’omotransfobia e la violenza di genere, la cosiddetta "legge Zan", dal nome del relatore.

La proposta di legge non introduce un vero e proprio reato 'ad hoc', ma introduce "Modifiche agli articoli 604-bis e 604-ter del codice penale, in materia di violenza o discriminazione per motivi di orientamento sessuale o identità di genere”.
Estende perciò quanto già previsto per gli atti di odio fondati su motivi razziali, etnici o religiosi a quelli motivati dall’odio verso l’altro in ragione del sesso, dell’orientamento sessuale, del genere e dell’identità di genere. In poche parole, se la legge venisse approvata sarà vietato discriminare una persona solo perché è gay, trans, donna o uomo.

Si potrà continuare a manifestare liberamente il proprio dissenso nei confronti del matrimonio omosessuale o, ad esempio, delle adozioni da parte di coppie gay. Ma sarà vietato istigare alla violenza o commettere atti di violenza contro donne, uomini, gay, lesbiche, transessuali in quanto tali, come sarà vietato creare associazioni che abbiano come scopo l’incitamento alla violenza o alla discriminazione per motivi di sesso, genere, orientamento sessuale o identità di genere.
Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2020 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.