Wednesday

, 24 July 2019

ore 08:34

Pagina Nazionale

27-04-2019 09:00

Cambia la spesa degli italiani: 'boom' porzioni single e cibo per cani
Calano i formato "famiglia" e prodotti per bambini
 
Più monoporzioni e meno confezioni famiglia. Più prodotti per animali e meno prodotti per bambini. Più piatti pronti, in particolare di cucine etniche. E' il quadro dei consumi al supermercato stilato da L'Economia sul Corriere della Sera (articolo qui), sui cambiamenti dell'Italia in base al carrello delle persone.

Secondo il report infatti è in continuo aumento l'acquisto di piccole grammature, con la riduzione dei grandi formati, per la diffusione delle famiglie composte da una o due persone e la riduzione dei nuclei formati più membri. Su questo trend influisce anche la frammentazione dei pasti, dovuta agli impegni e agli orari diversi dei componenti della famiglia.

In grande aumento anche i numeri legati ai prodotti per animali. Secondo Assalco (Associazione Nazionale Imprese per l'Alimentazione e la Cura degli Animali da Compagnia), nelle case italiane ci sono oltre 60 milioni di esemplari, tra cui 14,5 milioni di cani e gatti. Per il loro cibo vengono spesi ogni anno 2 miliardi di euro, 68 milioni di euro solo per le lettiere per gatti.

Si spende di meno invece per i bambini. I consumi per la loro alimentazione fanno infatti registrare una diminuzione annua intorno al 4%.

Nel 2018 i piatti pronti poi hanno rappresentato il 7,1% del totale della spesa, in aumento rispetto al 6,5% dell'anno precendente. Segno "più" anche per la cucina etnica: il 34% degli italiani (il 41% nelle regioni del Nord-Ovest) ha acquistato almeno una volta nel corso dell’ultimo anno un piatto pronto etnico.


Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2019 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.