Monday

, 28 September 2020

ore 21:17

Cronaca

14-09-2020 06:30

Febbre misurata a scuola: 'Non arretro di un millimetro'
Il presidente del Piemonte e lo scontro con il ministro dell'Istruzione
 
"Non arretro di un millimetro: da oggi (lunedì 14 settembre, ndr) l'ordinanza sarà pienamente in vigore". Il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, spiega che andrà avanti con il provvedimento regionale sulla scuola: autocertificazione di aver preso la temperatura da parte dei genitori sul diario degli studenti e, in assenza, la misurazione a scuola.

Cirio ha poi aggiunto: "Il ministro dell'Istruzione (Lucia Azzolina, ndr) mi ha invitato a ripensarci: sostiene che con questa ordinanza creo problemi alle famiglie, obbligandole tutte le mattine a scrivere sul diario. Le ho risposto - ha aggiunto ancora il governatore - che un'autocertificazione non è un problema per nessuno: io scrivo e firmo tutti i giorni sul diario di mia figlia, attestandone la partecipazione o meno alla mensa" dice Cirio. "Né è esagerato chiedere alla scuola di controllare quanto certificato dalle famiglie. E nel caso manchi la certificazione, provvedere alla misurazione prima dell'inizio dell'attività didattica".

Se il governo impugnerà l'ordinanza "ci difenderemo con ogni mezzo - anticipa da subito il governatore del Piemonte - Nessuno mi convincerà mai che sto sbagliando: da molte scuole mi invitano ad andare avanti, i medici e i pediatri approvano la nostra linea".

Matteo Gardelli












Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Cartoline dai vercellesi - Le rocce in bilico del Namaquiland (Sud Africa)

Antonio Varalda

Copyright © 2020 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.