Sunday

, 5 July 2020

ore 05:04

Cronaca

05-06-2020 10:12

Coronavirus: 'Sono tornato a casa dopo 82 giorni in ospedale'
Il racconto del tricerrese Giuseppe Ferro
 
"Sto bene, devo recuperare un po’ di forze...dopo 82 giorni di ospedale sono chiaramente debole e debilitato, ci vorrà un po’ di tempo per riprendermi".

Il tricerrese Giuseppe Ferro è tornato a casa venerdì 29 maggio dopo un lungo calvario causato dal Coronavirus, malattia che gli ha portato via anche la sorella Stella: "Non so dove io possa averlo contratto – dice - So che ai primi di marzo ho iniziato ad avere febbre, tosse, nausea e inappetenza. Mia moglie Mariella continuava a telefonare per chiedere aiuto, anche perchè i farmaci che mi era stati prescritti non facevano alcun effetto".

Finchè lunedì 9 marzo la moglie chiama il 118: "Al Pronto Soccorso sono stato sottoposto a una radiografia, che ha evidenziato una brutta polmonite – prosegue – Mi è stato anche fatto il tampone e sono rimasto in Pronto Soccorso fin quasi alle 22, quando dopo l’esito positivo del tampone sono stato trasferito negli Infettivi".

Mariella Massa

La storia di Giuseppe Ferro sul numero de La Sesia in edicola venerdì 5 giugno




















Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

L'arcobaleno sulla Bassa

Copyright © 2020 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.