Monday

, 14 October 2019

ore 20:57

Cronaca

08-10-2019 07:39

La Pro Vercelli, Comi, Carosso e il coraggio di Gilardino
Cosa ci resta dopo la vittoria nel derby di Novara
 
I tifosi di fede granata lo ricordano chiaramente meglio degli altri.

Il 16 maggio 1976, all’allora stadio Comunale di Torino, il bomber degli uomini guidati in panchina da Gigi Radice, il mitico Paolino Pulici, in tuffo di testa a filo d’erba (anticipando Danova) realizzò il gol scudetto del Toro campione d’Italia 27 anni dopo la tragedia di Superga. Se date un’occhiata con attenzione alla rete lampo di Gianmario Comi (11 secondi cronometrati dall’avvio) nel derby di Novara sembra quasi una fotocopia. Un gesto tecnico coraggioso, sì perché mettere la testa dove gli avversari arrivano con i piedi non è una cosa normale per tutti gli attaccanti. Insomma, una prodezza che è valsa tre punti pesanti e preziosi per la Pro Vercelli dopo la scialba prestazione interna con la Pergolettese.

Dicevamo del coraggio di Comi, ma è la sintesi anche della voglia di ottenere un risultato importante da parte di tutta la squadra in un match sempre attesissimo e che regala sovente storie particolari.

Come quella del giovane difensore Carosso. Era stato schierato da mister Gilardino nell’esordio del campionato nel caldissimo pomeriggio di domenica 25 agosto. Il baby classe 2002 rispose presente e con una buona prova si oppose alle avanzate dei giocatori della Pianese. La Pro Vercelli si impose 2-0. Arrivato Masi, Carosso non è stato più schierato dal tecnico dei bianchi ma si è sempre allenato con impegno e tanta intensità sapendo che prima o poi sarebbe passato un altro treno. Carosso ancora una volta non si è lasciato sfuggire l’occasione e nel derby delle risaie è sceso in campo senza timori reverenziali dando un grande contributo all’impresa della squadra vercellese.

Comi, Carosso, il coraggio e il lavoro Gilardino: una bella iniezione di fiducia dopo l’acuto di Novara.

Paolo Sala
2019 - Riproduzione Riservata












Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Lo spettacolo - Delle Frecce tricolori

Andrea Cherchi

Copyright © 2019 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.