Thursday

, 20 June 2019

ore 13:41

Pagina Regionale

11-01-2019 16:37

Piemonte: cala il gioco d'azzardo
La Regione commenta: 'La legge funziona'
 
"La legge regionale sul gioco d’azzardo funziona: dal raffronto dei dati dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, relativi a tutte le Regioni, si evince che in Piemonte non si sono verificati aumenti esponenziali del gioco online e nel 2018 il gioco fisico si è ridotto di 503 milioni di euro rispetto al 2016". E' quanto afferma la Regione Piemonte, che evidenzia i dati analizzati dai ricercatori di Ires ed elaborati dal Dipartimento Patologia delle dipendenze dell’Asl TO3

Questi i dati sul cosiddetto “gioco fisico”: -503 milioni nel 2018 su un totale di 4.624, -9,8% sul 2016, quando si erano spesi 5.127 milioni, e -4,8% sul 2017, quando ne furono utilizzati 4.855. Questo mentre nel resto d’Italia le giocate sono continuate a crescere, da 69.610 a 70.156 milioni, con un aumento di 546 milioni (+0,8%). In ambito regionale, il trend è dato dal calo del numero delle slot-machine, passate dalle 22.014 del 31 dicembre 2017 alle 12.468 del 30 settembre 2018.




Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

Copyright © 2019 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.