Monday

, 6 April 2020

ore 08:48

Cronaca

24-03-2020 08:03

Piemonte: incrementati a 490 i posti di Terapia intensiva
All'inizio della pandemia del Coronavirus erano in totale 287
 
Dall'inizio della pandemia del Coronavirus il Piemonte è passato da 287 a 490 posti di terapia intensiva. "È un risultato che rivendichiamo con forza" dice l'assessore Luigi Icardi. "Si tratta un incremento del 75% - fa notare il presidente della commissione Sanità, Alessandro Stecco - Siamo una delle prime tre Regioni d'Italia in questo".

I prossimi giorni saranno decisivi come sottolineato durante l'ultima video conferenza Alberto Cirio, presidente Regione. Per questi motivi ha chiesto un'ulteriore stretta nelle misure del contagio (leggi qui). Icardi conferma che "c'è un rallentamento progressivo del numero dei casi che fa ben sperare. All'inizio dell'emergenza il raddoppio dei contagi era a 2,2 giorni, oggi siamo a 5,1 giorni. Se i dati proseguiranno in questo senso inizieremo a vedere la luce - rimarca l'assessore - L'importante è, per quanto difficile e noioso, rimanere a casa e limitare ogni genere di interazione sociale".

I dati delle ultime ore non devono però far pensare che la crisi sia finita: l'Organizzazione mondiale per la Sanità ha infatti spiegato che il virus sta accelerando in tutto il mondo (leggi qui). La situazione è ancora molto grave. "La vera sfida, quella che salva le vite, è quella di creare posti di terapia intensiva" dice Icardi. Alessandro Stecco conclude: "La Regione Piemonte come da tradizione storica, non si fa mettere sotto ma ha una grande forza nel rispondere e reagire ad un'emergenza mai vista vista prima".

Matteo Gardelli
















Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Andrà tutto bene

Copyright © 2020 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.