Sunday

, 9 August 2020

ore 16:56

Cronaca

23-03-2020 13:34

URGENTE - Vercellese, l'appello: 'Serve donare il sangue'
La Fidas: 'Necessario assicurare il funzionamento delle sale operatorie'
 
La Fidas lancia un appello disperato: "Non fermate le donazioni di sangue e di plasma". Il grido arriva nei giorni più bui della pandemia del Coronavirus che sta flagellando anche il Vercellese: i casi sono 263 (uno ogni 665 abitanti) e i morti sono 18 dall'inizio dell'emergenza (leggi qui). Non solo. Il contagio, come purtroppo confermato dai grafici della Regione Piemonte, si diffonde più velocemente rispetto ad altre province (leggi qui).

L'emergenza del Covid-19 ha anche determinato una diminuzione drastica del numero delle donazioni e, quindi, delle sacche di sangue e derivati disponibili. "È un vero e proprio medicinale - ricordano da Fidas - Un medicinale che, purtroppo, non si può fabbricare: però è necessario per poter assicurare il funzionamento delle sale operatorie e di molte attività mediche da cui dipende a vita di molti pazienti".

La Federazione italiana associazioni donatori di sangue ricorda che è assolutamente possibile donare in sicurezza. "Il donatore in buona salute è libero di muoversi e rivolgersi al centro trasfusionale più vicino o gruppo dell’associazione anche alla luce della circolare del ministero della Salute che - rimarcano da Fidas - ha inserito la donazione di sangue ed emocomponenti tra le 'situazioni di necessità' per le quali è possibile uscire di casa".

I vercellesi che vogliono rispondere a questo disperato appello di Fidas possono contattare i gruppi di Asigliano, Cossato, Costanzana, Crescentino,
Fontanetto Po, Livorno Ferraris, Olcenengo, Palazzolo, Tricerro, Trino.

Maria Carla Grazioli














Crpwebtg

alla redazione proponi ...

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

I campi contrassegnati con (*) sono obbligatori.

foto giorno »

Cartolina dalla Sicilia - Saluti da un vercellese in vacanza

Copyright © 2020 La Sesia S.r.l. via Quintino Sella 30, 13100 Vercelli
Reg. Imprese VC C.F. 00146700026 - P.IVA IT 00146700026 - R.E.A. VC44243 - C.S. euro 130.000,00 i.v.